Fin+Tech, come funziona la call per startup fintech e insurtech di CDP Venture Capital - Economyup

L'ACCELERATORE

Fin+Tech, come funziona la call per startup fintech e insurtech di CDP Venture Capital



Fino al 15 novembre le giovani realtà innovative potranno candidarsi al programma di accelerazione che nasce da un’iniziativa di CDP Venture Capital insieme a Digital Magics, Startupbootcamp, Fintech District e SIA. Fin+Tech punta ad accelerare 48 startup in 3 anni

26 Lug 2021


Fin+Tech

Fin+Tech, acceleratore dedicato alle startup in ambito fintech e insurtech della Rete Nazionale CDP ha aperto una call per le giovani realtà innovative. Fino al 15 novembre le startup potranno candidarsi per prendere parte al programma di accelerazione che nasce da un’iniziativa di CDP Venture Capital insieme a Digital Magics, Startupbootcamp, Fintech District e SIA.

Le startup che operano in ambito fintech e insurtech potranno candidarsi al sito www.finplustech.eu per prendere parte alla selezione che darà accesso ad un programma di accelerazione della durata di 4 mesi, con il supporto di un network di mentor, corporate di settore e del mondo venture capital.

Il progetto favorirà la collaborazione tra startup e primarie aziende nei settori finanziario e assicurativo, con il duplice obiettivo di far crescere e perfezionare le soluzioni delle startup ed accelerare la trasformazione digitale delle aziende.

Ad oggi hanno già aderito al programma come Corporate Partner le società Anima Sgr, Banca Mediolanum, BNL Gruppo BNP Paribas, BNP Paribas Cardif, Compass, Credito Fondiario, Excellence Consulting, e Reale Group.

Perché nasce l’acceleratore Fin+Tech

L’Acceleratore Fin+Tech mira a stimolare l’innovazione in un settore strategico dell’economia italiana: in questa ottica è stato avviato il dialogo con le istituzioni e gli enti regolatori del Paese. Dopo l’avvio della sandbox regolamentare, che consentirà agli operatori di sperimentare soluzioni innovative con l’assistenza delle autorità di settore, è entrato nella fase di piena operatività “Milano Hub”, il centro di innovazione della Banca d’Italia, al quale l’Acceleratore guarda con specifico interesse.

NEWSLETTER
Cashbak, Open Banking e molto altro. Non perdere le notizie della Newsletter di Pagamenti Digitali
Dematerializzazione
Pagamenti Digitali

Sandbox per le startup fintech in Italia: tutto quello che c’è da sapere

Sarà partner istituzionale dell’iniziativa anche Consob, attraverso il proprio gruppo di lavoro Consob Tech, volto a sostenere l’innovazione tecnologica in ambito fintech.

Come funzionerà il programma

Fin+Tech è un programma triennale, che prevede di accelerare 16 startup all’anno (8 in ambito fintech e 8 insurtech) per un totale di 48 startup selezionate su criteri legati al potenziale di crescita e dalla capacità di indirizzare le principali sfide di innovazione delle aziende del settore bancario e assicurativo.

Il programma avrà sede a Milano e sarà gestito da Digital Magics, Startupbootcamp e Fintech District, rispettivamente il principale acceleratore italiano, il primo acceleratore Europeo e la più grande community internazionale di riferimento per l’ecosistema del fintech e insurtech in Italia. Anche SIA, co-investitore e corporate partner del progetto fin dalla sua ideazione, fornirà il suo supporto attraverso il proprio know-how, le tecnologie e il forte posizionamento in open innovation.

Le startup in fase pre-seed e seed che parteciperanno al programma Fin+Tech riceveranno un finanziamento iniziale ed un costante supporto dai partner dell’acceleratore, in un percorso che le guiderà verso la validazione del proprio modello di business. Infine, migliori team avranno accesso ad ulteriori finanziamenti già stanziati dai promotori dell’iniziativa.