Fashion online: continua la crescita per gli e-commerce di moda | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Fashion online: continua la crescita per gli e-commerce di moda

28 Set 2017

Il commercio elettronico sta vivendo un vero e proprio boom in Italia. In particolare un settore tradizionale come l’abbigliamento ha visto un incremento del 25%, come rileva un report di Netcomm. Il successo è dovuto soprattutto ai Millennials, che acquistano sempre più online e da mobile

Oggi l’e-commerce rappresenta uno dei settori in maggiore espansione in Italia: non stupiscono, dunque, i numeri esposti dal rapporto Netcomm. Questo perché, insieme al trend degli smartphone, gli acquisti online sono diventati un’abitudine quotidiana per tanti consumatori. Ma esistono negozi elettronici e negozi elettronici: come avviene per i canali classici, si registrano alcuni settori in grandissima crescita. Fra questi, troviamo l’ambito dell’abbigliamento online: un comparto dai numeri notevoli, che in Italia può contare su startup di valore internazionale. Gli e-commerce di moda, quindi, entrano di diritto nelle routine di acquisto degli italiani: oggi vedremo di spiegare questo fenomeno e tutti i dati ad esso collegati.

E-commerce in Italia: è boom per il settore moda

Stando a quanto riportato dal rapporto Netcomm, in Italia l’e-commerce sta vivendo un vero e proprio boom. Una crescita che ha investito i classici settori di vendita online, ma anche le nuove nicchie. Fra queste spiccano ad esempio l’e-grocery e l’arredamento. Ma è nei settori “tradizionali” che notiamo i risultati più importanti: tecnologia e turismo volano insieme all’abbigliamento di moda (+25%). Un esempio di e-commerce che ha conosciuto una crescita esponenziale? YOOX, un negozio elettronico di abbigliamento da donna facente parte di YOOX NET-A-PORTER GROUP. E’ partito come una piccola startup italiana e ora questo shop online vanta uffici e sedi sparsi per il mondo: dagli Stati Uniti all’Europa, passando anche per l’Asia.

Perché questo successo per gli e-commerce fashion?

Il successo degli e-commerce di moda e di abbigliamento è legato al cambio delle abitudini degli italiani. Soprattutto dei Millennials, che sempre più spesso acquistano online: al punto da far prospettare un futuro privo di punti vendita fisici. Ma la presenza fissa dei Millennials in questo settore, porta anche uno stravolgimento delle abitudini. Secondo il Fashion Tech Insights 2017, i nuovi consumatori sono persino disposti a pagare quasi il doppio per abiti di qualità su Internet. Soprattutto se personalizzati. Ed ecco uno dei nuovi trend nell’abbigliamento online: la personalizzazione, unica via per ottenere in cambio prodotti unici e diversificati. Non a caso, una parte dei Millennials ha già fatto propria questa tendenza. Nello specifico, il 29% dei Millennials ama avere dettagli unici, mentre il 23% li vuole per esprimere se stesso.

Trend moda online: quali sono le previsioni per il futuro?

Oggi è già ieri: nel mondo dell’e-commerce, le cose funzionano così. Bisogna stare al passo coi tempi, perché le tendenze cambiano velocemente. Quali sono, dunque, le previsioni per il futuro? Sempre secondo Netcomm, il comparto dell’abbigliamento online è destinato ad una crescita pari al 27% nel 2017. Per quanto riguarda il target, i consumatori acquisteranno sempre più spesso via mobile. Inoltre, il fatturato degli e-commerce di moda nel 2017 sforerà i 2,4 miliardi di euro: una crescita fortissima, alla luce del fatto che nel 2016 ci si era fermati a 1,8 miliardi. Ma questo sarà anche un comparto molto più competitivo: per questa ragione, chi avvia adesso uno shop online di moda potrebbe incontrare delle difficoltà.

 

Articoli correlati