Lunedì 14 Tecnologia solidale 2020 sulla pagina Facebook di EconomyUp | Economyup

TECNOLOGIA SOLIDALE

Lunedì 14 Tecnologia solidale 2020 sulla pagina Facebook di EconomyUp



Lunedì 14 trenta tra startup, grandi aziende, realtà del terzo settore, studiosi e comunicatrici si ritroveranno a Tecnologia Solidale 2020 per dare voce all’orgoglio e alla passione di chi usa la tecnologia per migliorare la vita di tutti. Diretta sulla pagina Facebook di EconomyUp

di Antonio Palmieri

11 Dic 2020


Che cosa hanno in comune Dacia Maraini e Nicola Porro e che cosa hanno a che fare con Tecnologia Solidale 2020, che faremo lunedì 14 dicembre?

eventi digitali
Quale sia la tua esigenza di evento, noi l’abbiamo realizzata! Per il 2021 affidati a Digital360
Digital Transformation
Marketing

Clicca qui per registrarti all’evento

Dacia Maraini ha firmato il 9 dicembre un editoriale in prima pagina sul Corriere della sera “Cari italiani, siamo meglio del nostro nichilismo”. Dopo aver lodato i cinque milioni di volontari e i giovani che avviano nuove attività chiude così: “Un poco più di orgoglio e di passione, cari connazionali, per tirare fuori la nostra amata Italia, piena di risorse eccellenti, dalla stagnazione della immaginazione produttiva.”
Il giorno prima Nicola Porro aveva firmato l’editoriale principale de Il Giornale dal titolo “Chi non aspetta la manna dei fondi”. Dopo aver lodato i due imprenditori italiani che hanno unito i marchi Moncler e Stone Island, conclude: “In un momento in cui la politica è presa dalla paura di scegliere, in cui le imprese crollano nei lockdown mondiali, in cui ci si aspetta la manna degli investimenti pubblici, questi due nostri campioni nazionali ci hanno dato una bella lezione. Ma anche un esempio. Se si ha una direzione in cui andare, una visione oggi si dice, anche nei momenti di crisi è possibile investire.”.
Ecco, Tecnologia solidale 2020 sarà un ritrovo di più di trenta tra startup, over the top, realtà del terzo settore, studiosi e comunicatrici che “investono” nel 2021 e che danno fondo alla loro orgoglio e alla loro passione per “vivere il presente e progettare il futuro”, usando la tecnologia per migliorare la vita delle persone.
Che due persone così diverse tra loro come Maraini e Porro – proprio nella settimana che precede la nona edizione di Tecnologia solidale – tessano l’elogio di chi non sta fermo ad aspettare che la tempesta passi, mi ha confermato che un evento di questo genere è un modo “contemporaneo” di fare il deputato, naturalmente continuando nel frattempo a fare il massimo possibile nelle istituzioni.
Valorizzare chi si mette in gioco senza aspettare che le condizioni siano favorevoli è ora più che mai un dovere civico: sono esempi utili per diffondere la cultura dell’azione “dal basso”, contro l’inerzia e il torpore pauroso, nella vana attesa che qualcun altro intervenga.
Ovviamente faremo tutto in digitale. Potrai seguire la giornata via Zoom o attraverso la pagina Facebook di economyup.it. Sarà un evento digitale, ma non virtuale, anzi, virtuoso! Arrivederci a lunedì 14 dicembre a partire dalle 10.15. Vi aspetto!
Antonio Palmieri

Antonio Palmieri, milanese, esperto di comunicazione, deputato. Da quando c'è Internet sono curioso della Rete. Dal 2002 cerco di valorizzare le possibilità che il digitale offre per una vita migliore