Vendita auto usate online: le aste della startup inglese Motorway su cui investe BMW - Economyup

TENDENZE

Vendita auto usate online: le aste della startup inglese Motorway su cui investe BMW



Motorway, che organizza aste con aute private per i rivenditori professionisti, ha raccolto di recente 48 milioni di sterline. “Cambia il modo in cui le persone comprano i veicoli, ma anche il modo di fare affari dei rivenditori” dice il CEO Tom Leathes.

17 Giu 2021


I fondatori di Motorway

Il mercato della rivendita dell’usato attraverso i canali digitali  è un trend in crescita non solo nel retail ma anche nell’automotive.  In Italia il Gruppo Gedi (editore fra l’altro di Repubblica e La Stampa) ha appena acquisito la maggioranza della startup pugliese AutoXy dal fondo di venture capital Vertis. Una bella exit ma di consistenza…italiana.

Ben altre cifre circolano sul mercato britannico dove la startup  Motorway, che consente ai rivenditori professionisti di presentare le proprie offerte nel corso di aste per auto private in vendita, ha raccolto di recente 48 milioni di sterline, pari a circa 67,7 milioni di dollari, in un round di Serie B guidato da Index Ventures, insieme a nuovi investitori quali BMW i Ventures, società di venture capital di BMW, e Unbound. Hanno partecipato anche gli investitori pre-esistenti quali Latitude e Marchmont Ventures. Il finanziamento sarà utilizzato per estendere la piattaforma e far crescere l’attuale team di 160 persone.

Come funziona Motorway

La startup vuole consentire alle persone di vendere la propria auto per un massimo di 1.000 sterline in più rispetto a quanto avrebbero potuto fare utilizzando altri metodi, caricando i dettagli del veicolo tramite un’app per smartphone che utilizza anche la visione artificiale per permettere di valutare lo stato dell’auto. Oltre 3.000 rivenditori di auto professionisti possono presentare le proprie offerte per il veicolo nel corso di un’asta online giornaliera. L’offerta più alta “vince” l’auto, che viene poi ritirata gratuitamente dal concessionario vincitore entro 24 ore.

WEBINAR
19 Ottobre 2021 - 17:00
Business of Experience! Tecnologie e creatività: il mix per esperienze vincenti
Big Data
CRM

Motorway ha venduto 65.000 auto dal suo lancio nel 2017 e ha visto le vendite raggiungere 50 milioni di sterline a maggio 2021, con 2,5 milioni di sterline di transazioni al giorno e oltre 4.000 vendite di auto portate a termine ogni mese.

Auto usate online: un mercato con ampi margini

Nel Regno Unito, in questo momento, solo il 5% dei veicoli sono venduti online, quindi c’è ampio spazio di crescita per questo mercato. In Italia il segmento ha retto. Secondo i dati dell’Osservatorio brumbrum, nell’ultimo trimestre 2020 in Italia l’usato offline ha perso il 17,1%, mentre ha saldamente resistito l’usato online, che ha chiuso in negativo solo dell’1,2%.

In generale con la pandemia è apparso sempre più chiaro come la digitalizzazione sia una chiave di resilienza e in definitiva di crescita, anche in un settore come quello dell’automotive che per tradizione sembrava lontano da questo mondo. Il maggior ricorso dei clienti a canali di acquisto online, per evitare o ridurre il contatto fisico inevitabile nel mercato tradizionale, ha aiutato a tamponare il crollo delle vendite di auto che inevitabilmente si è registrato in particolare all’inizio dell’emergenza sanitaria. Nell’ambito di questo trend di digitalizzazione, ha trovato ulteriormente spazio il mercato dell’usato.

A confermarlo Tom Leathes, CEO di Motorway, che ha dichiarato a TechCrunch: “Il Covid-19 è stato un vero acceleratore di qualcosa che stava già accadendo. L’industria automobilistica si sta muovendo online. In parte si tratta di persone che acquistano la loro prossima auto online, ma anche di rivenditori che cambiano il loro comportamento, il modo in cui fanno affari, i luoghi dove comprano le loro auto. Hanno resistito a lungo al cambiamento, ora lo stanno abbracciando. Quindi è un cambiamento fondamentale nel settore”.

L’effetto combinato di pandemia, desiderio di sostenibilità e cambiamento nella percezione dei consumatori ha spinto al rialzo la richiesta di auto usate. Sul sito di Motorway, il prezzo medio di un’auto usata è superiore dell’8,2% rispetto a sei mesi fa. Nel Regno Unito, e il mercato delle auto usate vale £ 60 miliardi all’anno.