Intelligenza artificiale e auto, il Gruppo PSA apre un Open Lab con un centro di ricerca pubblico | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

OPEN INNOVATION

Intelligenza artificiale e auto, il Gruppo PSA apre un Open Lab con un centro di ricerca pubblico

11 Lug 2018

Il gruppo a cui appartengono i marchi Peugeot, Citroën, DS, Opel e Vauxhall Motors ha lanciato un laboratorio di open innovation sulle tecnologie di Artificial Intelligence con Inria, istituto nazionale francese di ricerca. Aree di studio: veicoli autonomi e intelligenti, servizi di mobilità, design, marketing digitale

Intelligenza artificiale e auto, un binomio che sarà sempre più stretto. PSA Group, il gruppo industriale francese a cui appartengono i marchi automobilistici Peugeot, Citroën, DS, Opel e Vauxhall Motors, ha annunciato la creazione di un OpenLab dedicato a intelligenza artificiale , insieme a Inria, istituto nazionale francese per la ricerca impegnato su informatica e automazione.

Le aree di studio includeranno veicoli autonomi e intelligenti, servizi di mobilità, produzione, strumenti di sviluppo del design, il design stesso e il marketing digitale, oltre qualità e finanza.

“L’intelligenza artificiale diventerà rapidamente un fattore di efficienza per il gruppo” ha dichiarato la vice presidente del Gruppo francese per la ricerca e l’ingegneria avanzata, Carla Gohin. “OpenLab – ha proseguito – funzionerà su algoritmi di intelligenza artificiale, consentendo ad esempio a veicoli autonomi di guidare in ambienti complessi. Lavorerà anche sulla manutenzione predittiva, sull’ottimizzazione del design del motore e sulla modellazione di sistemi complessi come le città, per offrire servizi di mobilità adattati alle esigenze delle persone”.

INTELLIGENZA ARTIFICIALE E AUTO

Il settore dell’automotive utilizza con sempre maggiore frequenza le applicazioni di Intelligenza Artificiale, la “scienza di far fare ai computer cose che richiedono intelligenza quando vengono fatte dagli esseri umani”. L’AI interessa trasversalmente vari settori, dal manifatturiero al finance, dall’healthcare al digital marketing. Ma sta diventando protagonista anche per ciò che riguarda design, sviluppo, produzione e commercializzazione di autoveicoli. Questo trasformerà sensibilmente il mondo automotive. In un futuro non molto lontano i nostri autoveicoli potranno frenare in automatico in vista di un pericolo, ci consentiranno di rispondere a email o consultare le app sullo smartphone soltanto grazie ai comandi vocali, ci permetteranno di pagare il rifornimento di carburante restando seduti al volante, ci suggeriranno i ristoranti più vicini adatti ai nostri gusti, ci faranno capire quando sta per verificarsi un guasto e ci consentiranno addirittura di ricevere alert se i nostri figli stanno superando i limiti di velocità. Quando non si guideranno completamente da sole. Per questo i grandi marchi,  da Bmw a Audi, da Volvo a Mercedes, da Toyota a Nissan, da Jaguar, a Land Rover fino a Fca, si stanno dando da fare in questo senso.

Intelligenza artificiale, ecco come rivoluzionerà il mondo delle auto

COME FUNZIONERÀ L’AI OPEN LAB DEL GRUPPO PSA

L’AI OpenLab si aggiunge ad una rete globale di 18 strutture esistenti per il Gruppo PSA, con 12 in Francia, quattro in Cina, una in Brasile e una in Marocco. Come strutture di ricerca, OpenLabs riunisce team e risorse sperimentali del gruppo francese e dei suoi laboratori partner, in linea con la politica di Open Innovation e la sua rete StelLab, creata nel 2010 appositamente per incoraggiare la discussione scientifica.

Isabelle Ryl, direttrice generale delegata al trasferimento e ai partenariati industriali di Inria a proposito di questa collaborazione con PSA ha dichiarato: “La trasformazione digitale del settore automobilistico fa emergere molte aree di ricerca, tra cui l’intelligenza artificiale. I team di INRIA parteciperanno a questo progetto portando in OpenLab la loro competenza algoritmica di alto livello nel contesto di un dialogo proficuo con gli esperti di business del Gruppo PSA su tutti gli argomenti che abbiamo identificato”.

CHE COS’È INRIA

Inria è l’istituto nazionale francese per l’informatica e le scienze applicate che promuove “l’eccellenza scientifica per il trasferimento tecnologico e per la società”. È un’istituzione pubblica con circa 2.400 dipendenti, laureati provenienti dalle migliori università del mondo. La ricerca è organizzata in “projetc teams”, che riuniscono ricercatori con competenze complementari tra loro per farli focalizzare su specifici progetti scientifici. Con questo modello agile e aperto, Inria è in grado di approcciarsi in modo originale a partner del mondo dell’industria e dell’università per fornire una risposta efficiente alle sfide della trasformazione digitale. Inria è fonte di numerose innovazioni che aggiungono valore e creano lavoro. Collabora con startup, pmi e grandi gruppi nei più svariati settori: sanità, trasporti, energia, comunicazioni, sicurezza, privacy protection, smart city, industria del futuro. E ora anche automotive.

Articoli correlati