Come diffondere l'auto elettrica in città: il piano di Verona che si allea con Volkswagen | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

E-MOBILITY

Come diffondere l’auto elettrica in città: il piano di Verona che si allea con Volkswagen

19 Set 2018

Accessi liberi alla ZTL, parcheggi gratuiti, colonnine elettriche per la ricarica veloce e l’installazione gratuita per un anno di una Wall Box per la ricarica domestica dei veicoli. Sono gli interventi previsti dal piano Electrify Verona lanciato dal Comune in partnership con GSM e la casa automobilistica tedesca

Fare di Verona la città italiana col maggior numero di punti di ricarica veloci per abitante e agevolazioni per i possessori di autovetture a motore elettrico. È questo l’obiettivo di  Electrify Verona, il progetto che sostiene e promuove la mobilità sostenibile in Italia: un nuovo sistema dedicato ai possessori di un’auto elettrica che punta a rendere Verona un esempio virtuoso e d’avanguardia per tutto il territorio nazionale, unendo i modelli più efficaci e innovativi nel settore della mobilità fino ad ora utilizzati in tutto il nostro Paese.

Un progetto che nasce dalla partnership tra AGSM, Volkswagen Group Italia e Comune di Verona per rivoluzionare il mondo della mobilità.

Auto elettriche: caratteristiche, tempi e costi ricarica, novità 2018

Electrify Verona: che cosa prevede

Diverse le misure previste: accessi liberi alla ZTL, parcheggi gratuiti, colonnine elettriche per la ricarica veloce e l’installazione gratuita di una Wall Box per la ricarica domestica per i residenti nel comune di Verona che acquisteranno una vettura totalmente elettrica di qualsiasi marca da settembre 2018 a dicembre 2019.

Ecco i dettagli:

 

“L’e-mobility rappresenta il futuro della mobilità. In Europa siamo tra i pochi a non averlo ancora capito” spiega l’avvocato Michele Croce, presidente di AGSM “Electrify Verona è un progetto di visione che farà di Verona la città d’Italia con più infrastrutture in termini di mobilità green, rendendola pioniera di un futuro sostenibile a misura d’uomo per tutto il nostro Paese”.

I tre strategici partner puntano a un progetto efficace sul lungo periodo. In una seconda fase, infatti, verrà sviluppata una rete di postazioni intelligenti tutte dotate di Wi-Fi, videosorveglianza e punti di ricarica per gli elettro-veicoli. Il piano prevede di arrivare a un totale di 100 punti di ricarica, che renderanno Verona, confrontata con le più grandi città italiane, il Comune dotato del maggior numero di punti di ricarica veloce per abitante.

 

Articoli correlati