la call

Visa Innovation Program Europe, torna l’edizione italiana della call per fintech



Indirizzo copiato

Il programma di Visa con l’acceleratore Hackquarters selezionerà startup fintech per AI, embedded finance, Money Movement e sostenibilità. Candidature entro il 4 marzo

Pubblicato il 8 feb 2024



Italia-Visa-Innovation-Program-Europe

Parte la seconda edizione di Visa Innovation Program Europe – Italy Edition, il programma italiano di Visa con l’acceleratore Hackquarters per accelerare e scalare l’innovazione fintech e plasmare i pagamenti del futuro.

Le candidature sono aperte dal 5 febbraio al 4 marzo 2024: è possibile candidarsi tramite il sito ufficiale

Che cos’è Visa Innovation Program Europe

Avviato nel 2018, Visa Innovation Program Europe è arrivato in Italia con la sua prima edizione nel 2023 ed è oggi attivo in sette Paesi tra cui, oltre l’Italia, Turchia, Grecia, Cipro, Spagna, Portogallo e Malta.

Visa Innovation Program è una piattaforma collaborativa che mette in connessione le aziende fintech emergenti con Visa e la sua vasta rete di clienti e partner globali. Il programma sfrutta risorse come il design thinking, il know-how fintech, la mentorship, l’accesso al mercato e una rete di esperti fintech. È organizzato in collaborazione con Visa e Eleven Ventures (Bulgaria), Endeavor (Grecia), Hackquarters (Turchia), Fintech Solutions (Portogallo), Finnovating (Spagna).

L’obiettivo è creare una connessione tra le realtà fintech e la rete globale di clienti e partner Visa per favorire collaborazioni, testare e validare nuove proposte di valore e commercializzare prodotti e servizi innovativi nel settore dei pagamenti.

“Siamo orgogliosi di proseguire il percorso di valorizzazione dell’ecosistema fintech italiano iniziato lo scorso anno – sottolinea Stefano M. Stoppani, Country Manager Italia di Visa. “In Visa siamo consapevoli del ruolo che gli innovatori giocano nel modellare il settore dei pagamenti e ci impegniamo a facilitarne il percorso, mettendo a loro disposizione la nostra rete globale con il suo network di partnership strategiche e tecnologie all’avanguardia. Il nostro sostegno si estende a tutte le fasi del processo, dal concept allo sviluppo della soluzione, alla sua diffusione e scalabilità sul mercato. È un viaggio esaltante di scoperta, collaborazione e partnership che promuove il talento per anticipare il futuro dei pagamenti e del commercio.”

Dal suo lancio nel 2018, Visa Innovation Program Europe ha raggiunto diversi traguardi, tra cui il completamento di cinque round, per un totale di quasi 100 fintech selezionate. Nel corso delle 5 edizioni del programma, sono stati realizzati 93 progetti pilota e accordi commerciali. I nostri sforzi di mentorship si sono concretizzati in un totale di 1.349 ore, fornendo ai partecipanti intuizioni preziose e rafforzando le loro competenze. Inoltre, i partecipanti al programma si sono impegnati collettivamente in oltre 100 round di investimento, assicurandosi un finanziamento totale per oltre 387 milioni di euro.

Che cos’è Hackquarters

Hackquarters è un acceleratore di startup fondato nel 2015 con l’obiettivo di riunire i fondatori di startup più promettenti con le aziende innovative leader ed è cresciuto in un acceleratore globale con sede a Londra e Istanbul.

Nel 2024, Hackquarters si è unito a Tenity Group, player internazionale dell’ecosistema innovazione e investitore early-stage con sede a Zurigo e presenze locali a Singapore, Spagna ed Estonia. In seguito alla fuzione, Hackquarters conta oggi sei hub e gestisce programmi di innovazione aziendale in più di 15 Paesi.

Visa Innovation Program Europe, come funziona l’edizione italiana 2024

Per l’edizione 2024, Visa Innovation Program Europe è alla ricerca delle fintech più innovative che si confrontano con una (o più) delle seguenti sfide:

  • Intelligenza artificiale (AI) ed esperienze di pagamento di nuova generazione
  • Embedded Finance e supporto al business
  • Nuovi servizi di Money Movement
  • Futuro sostenibile e inclusivo

Il processo di scouting, volto a individuare le realtà più coerenti con Visa Innovation Program Europe, avverrà sulla base di criteri oggettivi che prenderanno in considerazione le potenzialità di sviluppo di collaborazioni con clienti e partner Visa, il potenziale di scalabilità al di fuori del mercato italiano, la presenza di un team esperto con spirito imprenditoriale, la disponibilità per collaborazioni e progetti pilota con banche e aziende e l’interesse degli investitori.

L’annuncio delle fintech selezionate e il conseguente inizio del programma avranno luogo ad aprile 2024.

Cosa offre il programma

L’iniziativa offre alle fintech partecipanti un accesso rapido a nuovi mercati e a una rete di partner con cui esplorare Proof-of-concepts, incluse banche e altri intermediari finanziari, esercenti, governi e altre organizzazioni di alto profilo, per testare e convalidare le loro proposte e raggiungere più rapidamente la fase di commercializzazione.

Nel corso del programma, le fintech avranno accesso a un pool internazionale di mentori ed esperti e lavoreranno con coach di design thinking per migliorare il valore della loro proposta, definire nuovi casi d’uso, implementare nuove tecnologie e sbloccare nuove opportunità di business. Le fintech partecipanti avranno anche l’opportunità di confrontarsi con investitori e fondi di Venture Capital.

Articoli correlati

Articolo 1 di 4