Technogym, è caccia a 5 startup della salute e del benessere da accelerare | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Opportunità

Technogym, è caccia a 5 startup della salute e del benessere da accelerare

28 Gen 2016

È partita la terza edizione del “Wellness Accelerator Program”, primo programma “all inclusive” al mondo per dar vita a progetti innovativi in ambito fitness. Le selezioni chiudono il 15 marzo 2016. Alle prescelte 15mila euro e la possibilità di vivere e lavorare all’interno di H-Farm

Nerio Alessandri, patron di Technogym
Parte la terza edizione del Wellness Accelerator Program di Technogym, il primo programma di accelerazione “all inclusive” al mondo finalizzato a dar vita a progetti innovativi in ambito salute e benessere.

Technogym, protagonista mondiale nei settori del fitness e del wellness, e Wellness Holding, l’angel investment fund della famiglia Alessandri, in collaborazione con H-Farm, hanno avviato le selezioni per partecipare all’Accelerator Program Spring 2016. Selezioni che si chiuderanno il 15 marzo 2016 allo scopo di individuare le migliori 5 startup a livello internazionale nel settore fitness e wellness per dare vita a progetti innovativi in grado di rivoluzionare e migliorare il mondo del wellness.

Alcuni dei temi della nuova Call For Ideas riguarderanno la Analisi Predittive e i Big Data, soluzioni Healthcare mobile e web, soluzioni fitness e wellness basate su realtà virtuale e aumentata. Ogni team scelto potrà sviluppare il proprio progetto all’interno di H-Farm, piattaforma di innovazione, con l’aiuto di mentor e figure tecniche specializzate in quest’ambito. Technogym offrirà loro un finanziamento di 15.000 euro oltre a una serie di servizi di accelerazione tra cui attività di mentoring, networking, vitto e alloggio, spazi di lavoro, eventi ad hoc, servizi tecnici e professionali: un vero e proprio programma di accelerazione “All-Inclusive”.

“L’innovazione da sempre rappresenta il motore della crescita di Technogym e del nostro gruppo” dichiara Nerio Alessandri, presidente e fondatore di Technogym. “Il wellness si sta delineando a livello globale come uno dei mega trends del futuro e siamo orgogliosi di contribuire all’implementazione di idee innovative che permettano a giovani creativi e talentuosi di realizzare propri sogni e di dare un contributo alla diffusione del wellness come opportunità per la salute delle persone”.

Il Wellness Accelerator si è dimostrato fin dalla prima edizione un programma innovativo e le opportunità per le giovani startup sono tangibili. Oggi, 4 delle 5 startup che hanno preso parte alla prima edizione hanno avuto l’opportunità di contare anche su un ulteriore investimento da parte di Technogym, mentre i 5 team della seconda edizione sono entrati nell’ultimo mese di accelerazione dedicato al fundraising. L’application al programma va inviata qui entro il 15 marzo 2016. (L.M.)

Luciana Maci
Giornalista

Ho partecipato al primo esperimento di giornalismo collaborativo online in Italia (Misna). Sono dal 2013 in Digital360 Group, prima in CorCom, poi in EconomyUp. Scrivo di innovazione ed economia digitale

Articoli correlati