Startup e Covid, la mascherina ecologica di iMask si evolve: ecco come | Economyup

INNOVAZIONE E CORONAVIRUS

Startup e Covid, la mascherina ecologica di iMask si evolve: ecco come



iMask2 è la nuova versione della mascherina creata dalla startup siciliana durante il lock down. Ecologica e made in Italy, tiene conto delle critiche ricevute dal primo modello. Con un design rinnovato, è ora disponibile in tre taglie per adattarsi anche ai bambini.

12 Ott 2020


Riaprono le scuole, e la startup iMask coglie l’occasione per lanciare un’evoluzione del prodotto che ha sviluppato e lanciato qualche mese faiMask2, una mascherina dotata di un sistema filtrante paragonabile alle FFP2 e alle FFP3 e disponibile nelle diverse taglie Small/Kids, Medium e Large, per adattarsi ad ogni diversa conformazione di viso.

iMask2 non fa appannare gli occhiali quando s’indossa, non si macchia di rossetto e può essere portata al collo evitando di contaminarla nel contatto con altre superfici. 100% made in Italy, ideata, realizzata e prodotta interamente in Italia, consente un risparmio di oltre l’80% su base mensile rispetto ai costi di una tradizionale mascherina chirurgica, dovendo sostituire il solo filtro di norma ogni trenta giorni.

“Abbiamo lavorato a più di 200 versioni e testato circa 100 prototipi diversi prima di mandare in produzione la nuova iMask2” dichiara Salvatore Cobuzio, co-founder e CEO di iMask, “Adesso abbiamo una mascherina più comoda e facile da indossare, che si aggancia alla nuca e non alle orecchie. Non abbiamo rinunciato né alla praticità né alla sicurezza né all’ambiente: chiunque, camminando per strada o al mare quest’estate, avrà sicuramente trovato delle mascherine abbandonate in strada, in acqua o sulle spiagge. I test che abbiamo eseguito ci dimostrano che iMask2 ad oggi è una delle mascherine più sicure sul mercato ed anche una delle più rispettose dell’ambiente. Inoltre iMask2 nella taglia Kids è a misura di bambino, colorata e facile da indossare: per i più piccoli sarà divertente indossarla dopo avere scelto i colori da abbinare e sanificarla per tenere lontano ogni rischio di contagio”.

iMask, come nasce la startup

iMask è un’innovativa startup siciliana fondata nell’aprile del 2020, in piena emergenza sanitaria, da cinque imprenditori Italiani.

Nel suo team figurano l’imprenditore Salvatore Cobuzio (CEO), precedentemente alla guida di marthascottage.com e vincitore del premio ‘Netcomm E-commerce Award’ come migliore e-commerce Italiano e l’European Entrepreneurial Award al Global E-Commerce Summit 2017 di Barcellona, e il designer Giovanni Gallo, founder del laboratorio di progettazione e fabbricazione digitale Gallo-Lab, e Direttore Operativo di iMask.

Unendo gli sforzi con Giovanni Leo Tomacelli, medico, il team ha prodotto questo maggio la mascherina italiana che intende rivoluzionare la produzione dei dispositivi di protezione: riutilizzabile, lavabile e con filtro FFP2 e FFP3.

iMask2, la nuova mascherina

Si riconfermano le caratteristiche essenziali anche per iMask2, versione evoluta e aggiornata del precedente modello. Dopo il lancio della prima versione, l’azienda ha fatto tesoro dei “feedback” e delle critiche ricevute per migliorare e perfezionare la sua mascherina.

WHITEPAPER
Cosa vuol dire investire in Startup? 10 cosa da sapere
Startup

Per abbinare agli standard di sicurezza un maggior comfort e una migliore respirabilità, iMask2 ha un nuovo design: il corpo principale della mascherina che copre naso e bocca è adesso più sottile e leggero; il bordo di tenuta interno dello spessore di appena 0,01 cm (ossia 0,1 mm) flettendosi come un ammortizzatore assicura una più adeguata aderenza al volto, creando al tempo stesso una camera d’aria che migliora notevolmente l’attività respiratoria. I fori di traspirazione che consentono l’ingresso dell’aria si estendono ora sul 90% della superficie ricalcando la forma del copri-filtro interno alla conchiglia, anch’esso modificato per bloccare al meglio l’elemento filtrante.

Rispetto al precedente sistema di allacciatura con fibbia di bloccaggio, iMask2 è dotata di un più pratico sistema a stringhe elastiche regolabili che cingono la testa sopra e sotto la nuca, disponibili in vari colori da abbinare alle diverse tonalità delle mascherine.

La mascherina si può ordinare sul sito ufficiale iMask.

Com’è fatta la mascherina iMask2

iMask2 è composta da tre elementi: la conchiglia, cioè il corpo principale della mascherina, il filtro intercambiabile e il copri-filtro che blocca il filtro all’interno distanziandolo dal viso. Le stringhe elastiche sono realizzate in morbida e resistente lycra, il ferma-corda e i capicorda in plastica riciclabile.

Il filtro, disponibile nelle due versioni FFP2 ed FFP3, può essere sanificato e sterilizzato ad ogni utilizzo e garantisce la sua efficacia fino a trenta giorni. Può essere acquistato separatamente quando è necessaria la sostituzione, sul sito di iMask.

La mascherina iMask2 è un dispositivo medico di classe I con marcatura CE registrato al Ministero della Salute ed è conforme alla Direttiva europea 93/42/CEE e s.m.i Direttiva 2007/47/CE concernente i  dispositivi medici.