Startup che comprano startup, Sendabox acquisisce IoRitiro | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Exit

Startup che comprano startup, Sendabox acquisisce IoRitiro

di Redazione EconomyUp

13 Set 2016

La piattaforma online per spedire pacchi fino a 50 kg comparando le tariffe dei corrieri ha rilevato la società che fornisce un servizio di deposito e invio di pacchi attraverso una rete di bar e negozi. I punti ritiro in Italia sono 1.500. E l’ad Pozzi Chiesa mira ad ampliare ulteriormente il network

Startup compra startup. Sendabox, la giovane società milanese del gruppo Italmondo che ha sviluppato una piattaforma online per inviare pacchi fino a 50 kg comparando i prezzi di trasporto dei corrieri, ha acquisito IoRitiro, la startup delle “portinerie online” nata a Pavia nel 2013 che fornisce un servizio di deposito e invio pacchi e buste attraverso una rete di bar e negozi. Le cifre dell’operazione non sono state rese note. 

IoRitiro ha un network di 1.500 punti ritiro in cui, alla pari di una portineria, si può ritirare e consegnare merce. Si tratta di un servizio che può anche incrementare la clientela dei bar e degli esercizi commerciali perché trovandosi lì per una spedizione, un cliente potrebbe essere invogliato a fare altri acquisti.

Con l’acquisizione di IoRitiro, Sendabox, che è stata fondata nel 2014 e da agosto 2015 è presente anche in Germania con Sendabox.de, mira a gestire l’intera filiera delle spedizioni direttamente dal proprio sito, dando la possibilità a chiunque di prenotare un ritiro o una consegna in qualsiasi momento della giornata, anche se non si trova in casa”.

“Gli acquisti online crescono e il tempo trascorso in casa è sempre meno. Con l’acquisizione di IoRitiro diamo il via a una nuova era delle spedizioni”, dice l’amministratore delegato Federico Pozzi Chiesa che punta a un ampliamento costante dei punti ritiro in tutta Italia. 

Redazione EconomyUp

Articoli correlati