Start up, 10 libri da leggere in vacanza | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Manuali e biografie

Start up, 10 libri da leggere in vacanza

02 Ago 2013

Le idee non vanno mai in vacanza. Gli startupper invece sì, ma possono sempre portarsi dietro qualche buon testo che li aiuti a fecondare queste idee. Dalla biografia di Steve Jobs a 100 idee per 100 start up: ecco dieci titoli per prepararsi alla ripresa di settembre

Creare modelli di business (Fag Edizioni), Alex Osterwalder  
Per la prima volta in edizione italiana, un bestseller internazionale, manuale pratico ed efficace per ispirare chi deve creare o innovare un modello di business. Quando i mercati sono in subbuglio, chi sa combinare un metodo rigoroso con una forte creatività riesce non solo a sopravvivere, ma anche a prosperare. Il libro offre una serie di strumenti potenti e semplici per comprendere, progettare, innovare infiniti modelli di business e presenta in dettaglio strumenti tecnici pratici e potenti, utilizzati dalle maggiori aziende e dalle più brillanti start-up internazionali. Frutto della collaborazione di 470 professionisti provenienti da 45 Paesi, tutti utilizzatori del Business Model Canvas, il libro è caratterizzato da una struttura integrata, visivamente molto efficace e agevole da consultare.

Partire leggeri. Il metodo Lean Startup: innovazione senza sprechi per nuovi business di successo (Rizzoli) – Eric Ries
La maggior parte dei nuovi business sembra fatalmente destinata al fallimento. Le cause sono innumerevoli, dall’instabilità dei mercati agli errori di valutazione dei promotori, ma molti insuccessi si possono prevenire. Quello della Lean Startup è un approccio radicale per il lancio di tutte le iniziative innovative – siano imprese esordienti o progetti nuovi all’interno di grandi imprese consolidate. Il metodo elaborato dal giovane imprenditore Eric Ries e diffuso tramite passaparola in tutto il mondo (c’è un vero e proprio “movimento Lean Startup” presente anche in Italia) propone un processo di ideazione-check-modifica continuo, con vasto uso del web, volto ad adattare passo dopo passo il prodotto ai desideri dei clienti, tenendo sotto controllo gli esborsi finanziari. Benefici: più innovazione, meno spese e perdite di tempo e maggiore probabilità di successo. Senza farsi ingannare dagli “indicatori delle vanità”, i falsi segnali di progresso usati normalmente per valutare la riuscita di un’iniziativa. Un libro per i nuovi imprenditori e innovatori che vogliono “partire leggeri” e testare la loro visione attraverso l’interazione continua con l’ambiente e il mercato. Un sistema semplice ed efficace che trasforma il modo in cui i nuovi prodotti sono costruiti e lanciati.

The Startup Owner’s Manual: The Step-by-Step Guide for Building a Great Company – Steve Blank, Bob Dorf
Manuale di 608 pagine, non ancora tradotto in Italia, che fornisce un approccio scientifico al mondo dell’imprenditoria e sottolinea l’importanza della “sperimentazione rigorosa e ripetuta”. Secondo Blank, imprenditore “seriale” della Silicon Valley e docente universitario, il libro può essere usato come una sorta di “enciclopedia” e “manuale d’uso”.

Start up. La guida completa per chi vuole mettersi in proprio e creare da zero un’impresa di successo (Franco Angeli)- Antonio Foglio
Parecchie neoimprese muoiono prima di raggiungere i cinque anni di attività: le cause sono da ricercarsi nella gestione piuttosto approssimativa della fase iniziale e nell’errata valutazione delle variabili del mercato di riferimento. La realizzazione di una nuova impresa (qualsiasi sia la sua dimensione) non può essere fatta navigando solamente a vista: è necessario disporre di una rotta e di una bussola che aiuti l’aspirante imprenditore a percorrerla nel migliore dei modi. Antonio Foglio si rivolge a quanti, giovani e non più giovani, uomini e donne decidono di realizzare un loro business, una loro azienda. Mette a disposizione tutte le informazioni per avviare, sviluppare e portare al successo l’idea imprenditoriale, senza trascurare nessuna problematica che accompagna la realizzazione di un progetto d’impresa. Il libro è dotato di un allegato online che facilita l’approfondimento dei temi trattati con una sitografia fondamentale per il percorso di start up e una modulistica predisposta per la compilazione di un test attitudinale all’imprenditorialità.

Start Up vincenti: Dall’idea al successo (Hoepli) – Jason L. Baptiste
Se state muovendo i primi passi e non avete a disposizione i fondi e il sostegno per garantire un lancio di successo alla vostra start up, come farete a distinguervi da tutti gli altri? Jason Baptiste prova a spiegarlo agli aspiranti imprenditori. Dopo aver lanciato la sua prima start up mentre studiava al college, è stato il co-fondatore di Onswipe, trasformandola in una società multimilionaria in meno di un anno. Oggi, forte della sua esperienza di imprenditore giovane ma tenace, e servendosi di esempi tratti dalle vicende delle start up più famose del momento, guida tutti coloro che aspirano a diventare dei colossi digitali attraverso ogni fase del processo, dal test di un’idea all’acquisizione di utenti fino alla definizione del tariffario più idoneo. Il tutto, servendosi di soluzioni pratiche e a basso costo.

Start-up. Manuale per giovani imprenditori nell’era della globalizzazione (Egea) – Claudio F. Fava
Chi vuole avviare un’impresa ha due possibilità: comprarla o crearla. Nella prima ipotesi ha bisogno prevalentemente di capitale, mentre, se intende avviare una nuova attività, ha bisogno prevalentemente di idee. Ma non basta. In questo manuale per giovani imprenditori c’é l’informazione essenziale di cui si ha bisogno per valutare un’idea imprenditoriale, per organizzare i fattori che la possono rendere operativa e per aggiustare il “tiro” in tema di marketing, produzione e finanza. C’è anche un capitolo speciale dedicato a quello che l’autore definisce il petrolio bianco dell’Italia, ovvero il turismo diffuso, dal bed&breakfast all’agriturismo, un network incredibile di valorizzazione del nostro territorio con ampi margini di sviluppo.

100 idee per 100 start up  (Editore Sole 24 Ore) – Paolo Gila
Un giovane imprenditore tessile che produce luminose lenzuola in fibra ottica per dare magia ai sogni; una lavanderia a gettoni aperta di sera dove la clientela può cenare mentre attende che la lavatrice concluda il ciclo; un neoimprenditore che ha trovato la formula per ricostruire la pelle dai tessuti umani; una ex commercialista che lascia il comodo studio contabile per amore delle tisane anti-stress e delle bevande tonificanti… e via inventando e innovando. Un libro di storie e di idee che sono lezioni di vita e fonte di ispirazione. Una sorta di almanacco delle frontiere più avanzate della creatività imprenditoriale. Storie di imprese nate come risposte ai bisogni del mercato e grazie alle capacità personali dei singoli imprenditori nel dare vita a nuove attività, nell’innovare i prodotti e nello scovare soluzioni interessanti, a volte rivoluzionarie.

The Rainforest: The Secret to Building the Next Silicon Valley – Victor W. Hwang, Greg Horowitt- Greg Horowitt
Horowitt è un guru californiano dell’innovazione e fondatore di “Global Connect”, un think tank che ha attuato 57 programmi di innovazione in 23 Paesi. Dopo la laurea in biochimica ed economia, ha avviato una start up nel settore tech a San Diego per poi diventare un venture capitalist. È alla guida di “T2 Venture Capital”, fondo d’investimento focalizzato in esperienze innovative di forte impatto nel settore delle tecnologie e sanitario ed è membro di “The Society of Kauffman Fellows”, network internazionale di venture capitalists.

L’arte di persuadere: come impararla, come esercitarla, come difendersene (Oscar Mondadori) – Massimo Piattelli Palmarini
Persuadere è un’arte e per saperla utilizzare al meglio tutti noi dovremmo conoscerne le regole. In questo colto e brillante saggio Palmarini, fondatore del Dipartimento di Scienze Cognitive dell’Istituto San Raffaele di Milano, ne svela modalità e segreti ricorrendo ad esempi di personaggi famosi, dalle eroine del melodramma ai grandi filosofi.
Smontando sillogismi, analizzando messaggi pubblicitari, rievocando smascherando strategie di vendita, svelando piccoli e grandi trucchi per guadagnarsi il consenso degli altri, suggerendo molti modi eleganti per cavarsi d’impaccio e far comunque salve le proprie convinzioni l’autore ci fornisce le chiavi per apprendere quello che egli ritiene “il solo modo civile di far cambiare le opinioni altrui ed indurre le persone a modificare la loro volontà”.

Steve Jobs (Italian Edition): La biografia autorizzata del fondatore di Apple (Mondadori) – Walter Isaacson
L’esclusiva biografia di Steve Jobs. Basandosi su più di quaranta interviste con Steve Jobs in oltre due anni, e su più di cento con familiari, amici, rivali e colleghi, Walter Isaacson racconta l’avvincente storia del geniale imprenditore la cui passione per la perfezione e il carisma feroce hanno rivoluzionato sei settori dell’economia e del business: computer, film d’animazione, musica, telefoni, tablet ed editoria digitale. Nell’epoca in cui tutto il mondo sta cercando un modo di sviluppare l’economia nell’era digitale, Jobs spicca come icona massima dell’inventiva e dell’immaginazione, perché ha intuito in anticipo che la chiave per creare valore nel ventunesimo secolo è la combinazione tra creatività e tecnologia e ha costruito un’azienda basata sulla connessione tra geniali salti d’immaginazione e riconosciute invenzioni tecnologiche.

a cura di Luciana Maci

  • mattia

    Il libro “partire leggeri.. il metodo lean startup” di Eric Ries è la trasposizione italiana di “The Lean Startup” ?

Articoli correlati