Silicon Valley, borse di studio a 20 innovatori per una full immersion nell'ecosistema | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Il viaggio

Silicon Valley, borse di studio a 20 innovatori per una full immersion nell’ecosistema

di Redazione EconomyUp

15 Mar 2016

Imprenditori, ricercatori o manager di vari Paesi hanno tempo fino al 10 aprile per candidarsi al “Technology Venture Launch Program”. I prescelti voleranno negli Usa dal 19 giugno al 6 luglio per sviluppare il proprio progetto imprenditoriale. Previste tre borse di studio parziali per i candidati italiani

Camminare per le strade di Menlo Park e Palo Alto significa vedere il futuro prima degli altri e respirare un’aria positiva come in nessun altro luogo. È il cuore della Silicon Valley, quella regione tra San Francisco e San Jose, che ogni giorno attira migliaia di menti brillanti in cerca del segreto per conquistare il mondo: il Silicon Valley Mindset. Si tratta di un modo di pensare, una metodologia, o addirittura un insieme di relazioni. A insegnarlo è il Technology Venture Launch Program che ora accetta candidati per l’edizione Spring 2016.

Massimo 20 innovatori saranno selezionati da tre continenti e vivranno un’esperienza unica. “It opens your mind. You start thinking more widely and dreaming” dice Valerie, alumna del Belgio. Come lei TVLP cerca imprenditori, ricercatori o manager, tra 21 e 53 anni, da Germania, Olanda, Francia, Spagna, Italia, Emirati Arabi, Ungheria, Ucraina, Pakistan, etc.

La metodologia proposta unisce una formazione di alto livello in imprenditorialità a incredibili opportunità di networking con investitori, imprenditori e consulenti della Silicon Valley insieme a incubatori, startup e grandi aziende.

Il programma è pensato per chi vuole creare una nuova “venture”: nuovo business, nuovoprodotto/servizio, o nuova applicazione di una tecnologia esistente. Può partecipare anche chi vuole entrare in nuovi mercati (grazie al venture capital e alla concentrazione in Silicon Valley di imprese da tutto il mondo) o chi è interessato a conoscere la cultura vincente e positiva della Silicon Valley. Si spazia dal software al food passando per la robotica. Ma attenzione: per partire serve un progetto imprenditoriale interessante per la Silicon Valley e fattibile nel paese di provenienza.

Si tratta di 20 giorni di immersione totale (no pause; tutto il tempo è valorizzato) – TVLP si svolge in inglese con docenti americani che insegnano nelle più prestigiose università della Silicon Valley (Stanford, Berkeley, e Santa Clara), unendo conoscenze di business a nozioni di tecnologia. Le lezioni si basano su casi reali e la teoria è arricchita da esperienze vissute. Contribuiranno: investitori, imprenditori e consulenti. Il programma si compone di tre parti: teoria, pratica ed eventi sociali. La parte pratica è un laboratorio per imparare a sviluppare un pitch (presentazione di un business plan) unito a mentoring personalizzato per migliorare il proprio progetto con l’aiuto di investitori e imprenditori “seriali”. Gli eventi sociali sono talk di investitori e imprenditori, eventi di networking e visite a incubatori, startup o grandi aziende: tutto ciò che serve a creare relazioni con la Silicon Valley.

TVLP Spring 2016 dal 19 giugno al 6 luglio: il “Silicon Valley Mindset”, per diventare parte dell’ecosistema imprenditoriale per antonomasia. Partner e sostenitori per l’Italia di TVLP sono Istituto Italiano Imprenditorialità e BAIA, la Business Association Italy America. L’Istituto crede in questa opportunità internazionale di crescita sottolineando l’esistenza di 3 borse di studio parziali per gli italiani. Scadenza per le domande 10 aprile. 

Redazione EconomyUp

Articoli correlati