Ecommerce

ProfumeriaWeb, entra un imprenditore nella startup che vale 6milioni



DigitalMagics ha ceduto il suo 5% a Free Bird, veicolo dietro il quale si nasconde un ex top manager. Nel 2016 la società fondata da Vincenzo Cioffi, che vende profumi online, ha avuto oltre 120mila clienti e ha fatto registrare un incremento del fatturato dell’80% rispetto all’anno precedente

di Redazione EconomyUp

Pubblicato il 23 Gen 2017


Vendere profumi online paga. Anzi ripaga. Digital Magics, business incubator italiano, ha infatti annunciato l’exit della startup ProfumeriaWeb, uno tra i principali siti di e-commerce in Italia per la vendita di profumi, cosmetici, prodotti per capelli e make-up, con sconti significativi. Nell’ambito di un round di investimento (club deal) per la società di Vincenzo Cioffi, che – secondo quanto riporta una nota – ha una valutazione di pre-money, ad oggi, di oltre 6 milioni di euro, l’incubatore ha ceduto le quote (5%) alla società Free Bird.

«I numeri raggiunti da ProfumeriaWeb confermano l’efficacia del nostro modello di selezione e incubazione che, in tempi brevi, ha portato alla realizzazione di questo ottimo risultato», ha dichiarato Alessandro Malacart, Amministratore Delegato Corporate & Finance di Digital Magics. «Il business principale di Digital Magics è contribuire a sviluppare aziende digitali di successo. Siamo molto soddisfatti di aver affiancato Vincenzo Cioffi: ha dimostrato di avere le capacità imprenditoriali giuste e, anche grazie al nostro supporto, ProfumeriaWeb ha raggiunto la maturità necessaria per attrarre investitori importanti».

L’affiancamento di Digital Magics alla startup è iniziato a luglio 2015, tramite un percorso di crescita fatto di consulenza e accelerazione, lavorando sempre a stretto contatto con Vincenzo Cioffi, fondatore della società. Nel tempo – secondo quanto riportano gli attori dell’operazione – il valore di profumeria web è cresciuto costantemente. Per dare qualche numero: il fatturato del 2016 ha fatto registrare un incremento dell’80% rispetto al 2015.

Su ProfumeriaWeb sono disponibili oltre 8.000 prodotti, fortemente scontati e consegnati in 2-3 giorni lavorativi dall’ordine. L’e-commerce beauty ha all’attivo più di 120.000 clienti e a dicembre 2016 ha registrato più di 600.000 visite e 2.500.000 pagine viste. In tutto il 2016 le visite sono state circa 3.800.000, con una crescita del 78% sull’anno precedente

Secondo quanto riporta la nota, Free Bird è una società che fa capo a un imprenditore e investitore seriale, con un’esperienza trentennale in aziende multinazionali come top manager e in numerosi investimenti realizzati negli ultimi anni in startup innovative. 

Vincenzo Cioffi, founder di ProfumeriaWeb, (a sinistra) premiato al Netcomm E-Commerce Award 2016

Giunto al termine dell’esperienza all’interno dell’incubatore fondato dal compianto Enrico Gasperini, il fondatore Vincenzo Cioffi commenta così: «Il percorso fatto insieme a Digital Magics è secondo me esemplare: da un lato ha aiutato l’azienda a crescere e affermarsi, attraendo anche nuovi investitori che stanno per partecipare a un’importante operazione di fund raising finalizzata all’ulteriore crescita; dall’altro ha consentito all’incubatore di valorizzare al meglio, con una forte plusvalenza, il proprio apporto di consulenza e accelerazione. L’operazione, inoltre, contribuisce a riconoscere il nostro merito di aver dato vita a una startup che, seppure in così forte crescita, riesce anche a essere profittevole e in sano equilibrio economico e finanziario».

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Redazione EconomyUp