Innovazione, arriva il summit Ue con i super-esperti dell'Internet of Things | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Innovazione, arriva il summit Ue con i super-esperti dell’Internet of Things

15 Ott 2014

Il 28 e 29 ottobre si svolge nella capitale “IOT360”, promosso dall’European Alliance for Innovation. Obiettivo: mettere in contatto industria, ricerca e istituzioni con startup o altri soggetti portatori di idee innovative. In calendario incontri, formazione e speech di ospiti internazionali

Innovazione, tecnologia e community: sono le parole chiave attorno alle quali ruoterà il Summit internazionale dedicato all’Internet of Things IOT360 promosso dall’European Alliance for Innovation (EAI) che si terrà il 28 e 29 ottobre al Centro congressi Frentani a Roma.

L’iniziativa, realizzata in collaborazione con il Fraunhofer Fokus Institute, l’Università Sapienza, IBM, INSME e l’istituto innovativo CREATE-NET, nasce per favorire l’innovazione nell’Information & Communication Technology, riunendo gli attori chiave europei, facendoli dialogare e favorendo la collaborazione in un processo “dal basso verso l’alto”. In questo modo si mettono a  contatto industria, ricerca, istituzioni pubbliche e private con chi ha idee innovative o  un progetto per un nuovo prodotto o servizio .  

Nel corso dell’appuntamento si potrà non soltanto conoscere più da vicino il fenomeno dell’Internet of Things, ma anche approfondire, insieme ad esperti nazionali e internazionali, le tante possibilità che l’IoT offre alle istituzioni, agli enti di ricerca, ai ricercatori e alle imprese.

Tre i percorsi informativi e di approfondimento del summit: gli eventi legati all’Innovazione si focalizzeranno sul passaggio da una idea innovativa alla raccolta di finanziamenti sino ad arrivare alla reale commercializzazione. Il percorso Tecnologia, invece, disegnerà un itinerario di conoscenza e di approfondimento che farà luce su cosa si può fare per capitalizzare l’Internet of Things grazie anche all’esperienza del mondo dell’industria che è già presente nel business dell’IoT. Gli eventi legati al tema Community, infine, promuoveranno l’incontro tra persone, aziende e organizzazioni per condividere best practice e discutere di nuovi progetti. Il summit prevede anche una serie di eventi collaterali come gli otto appuntamenti tecnico-scientifici sui temi chiave dell’IoT quali mobilità, smart city, sicurezza, salute, benessere e spazio urbano.

È un’occasione da non perdere per gli innovatori e le start up, perché offre strumenti essenziali per capire come portare “dal laboratorio al mercato” i propri progetti, con workshop, networking, speaker internazionali e storie di successo. Per esempio il 28 ottobre si svolgerà il pitch day italiano di Startupbootcamp per il programma di accelerazione focalizzato su start up nel settore Internet of Things.

All’evento saranno presenti anche speaker di alto livello: Pierre Kladny, fondatore di Valley Road Capital; Usman Haque, fondatore e partner di Umbrellium e Thingful.net, un motore di ricerca per l’Internet of Things; Misha Dolher, Chair Professor in Wireless Communications al  King’s College di Londra; Alexandra Deschamps-Sonsino, fondatore di Designswarm.com; Fabio Bellifimmine, Direttore di Energy@Home;  Michela Magas, fondatore di Music Tech Fest; Rafi Haladjian, fondatore di sen.se;  Roberto Minerva, responsabile Architetture Innovative di Telecom Italia Future Centre.

“Portare i vantaggi delle tecnologie informatiche all’umanità in tutte le sfere della vita è il motto della European Alliance for Innovation” spiega il prof. Imrich Chlamtac, Presidente di EAI “L’IoT è un primo esempio di come le tecnologie emergenti rivoluzionino la nostra vita quotidiana ma presenta ovviamente sfide e opportunità. Per affrontarle entrambe, EAI fornisce una piattaforma di lavoro, una comunità, una finestra per la ricerca e per il mondo dell’industria, e unisce nuove idee a nuove tecnologie.”

Ulteriori informazioni sulle altre iniziative promosse nell’ambito del Summit IOT360, come la Summer School e l’hackaton dedicato a sviluppatori e appassionati, nonché sulle modalità di registrazione, sono disponibili sul sito ufficiale della manifestazione http://iot-360.eu/. (L.M.)

Luciana Maci
Giornalista

Ho partecipato al primo esperimento di giornalismo collaborativo online in Italia (Misna). Sono dal 2013 in Digital360 Group, prima in CorCom, poi in EconomyUp. Scrivo di innovazione ed economia digitale

Articoli correlati