INCENSe, l'acceleratore green di Enel cofinanziato dall'UE | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Opportunità

INCENSe, l’acceleratore green di Enel cofinanziato dall’UE

16 Ott 2014

Altri argomenti

C’è tempo fino a gennaio per partecipare al primo dei due bandi del programma dedicato all’innovazione nel settore delle energie pulite. In palio otto milioni di euro per 42 startup attive nelle tecnologie green

Innovative ma soprattutto green. È dedicato alle startup attive nelle tecnologie verdi INCENSe (Internet Cleantech Enablers Spark), il programma europeo per promuovere l’innovazione e la crescita dell’occupazione tecnologica nel settore energetico attraverso lo sviluppo dei prodotti e dei servizi legati alle tecnologie green.

Si tratta del primo acceleratore lanciato da Enel insieme alla spagnola Endesa, Accelerace e FundingBox Accelerator, e dedicato esclusivamente alle aziende delle tecnologie a basso impatto ambientale tra i 16 incubatori d’impresa sostenuti dalla commissione Ue attraverso il programma Fiware.

(Tommasi (Enel Lab): “Ecco come sono le startup a cui vogliamo dare 1 milione”)

Sul piatto ci sono 8 milioni di euro cofinanziati da Bruxelles per far crescere 42 startup che riceveranno un contributo non rimborsabile fino a 150mila euro (senza obbligo di partecipazione nel capitale sociale) e potranno contare sul supporto da parte delle aziende partner che metteranno a disposizione un programma di incubazione di 6 mesi e accesso a progetti specifici, dalla Spagna all’Italia.

Le prime quattordici neoimprese saranno selezionate attraverso il primo bando già disponibile sul sito e aperto fino gennaio. Poi ci sarà una seconda “chiamata” a giugno 2015 con altre 28 start-up da individuare.

I settori sui quali le startup dovranno impegnarsi sono l’efficienza energetica e la domotica, le energie rinnovabili, le smart grid, l’accumulo di energia, le soluzioni avanzate per la diagnosi e l’automazione, la mobilità elettrica, la sicurezza informatica e la digitalizzazione attraverso l’Ict.

Altri argomenti

Concetta Desando
Giornalista

Due menzioni speciali al premio di giornalismo M.G. Cutuli, vincitrice del Premio Giuseppe Sciacca 2009, collaboro con testate nazionali. Per EconomyUp mi occupo di startup, innovazione digitale, social network

Articoli correlati