In Usa una startup ruba i dipendenti a Google a colpi di panino | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

LA STRATEGIA

In Usa una startup ruba i dipendenti a Google a colpi di panino

04 Apr 2014

Altri argomenti

Bigcommerce, società di e-commerce che aprirà a San Francisco, ha piazzato i suoi uomini vicino alla fermata dei bus degli impiegati di BigG: dopo un giorno di chiacchiere e sandwich, l’invio di cv è aumentato del 150%

Cercano di strappare dipendenti alla concorrenza attraverso qualcosa di simile a un amichevole stalking: Bigcommerce, una startup hi-tech con sede ad Austin e in Australia che sta per debuttare a San Francisco, ha aperto questa settimana un piccolo esercizio commerciale provvisorio proprio di fronte alla fermata degli autobus utilizzata dagli impiegati di Facebook e Google, cercando di convincerli a passare dalla loro parte. Le armi usate: chiacchiere e gustosi panini.

Una strategia decisamente bizzarra e aggressiva ma non così insolita negli Usa, dove i big di Internet sono soliti rubarsi i manager a vicenda. Va anche detto però che è rischiosa, dal momento che le leggi americane prevedono sanzioni per questo tipo di comportamento considerato scorretto dal punto di vista professionale.

Fondata nel 2009, Bigcommerce fornisce software per e-commerce a rivenditori al dettaglio online, ha attualmente circa 50mila clienti e si sta rapidamente espandendo, perciò ha bisogno di sangue nuovo.

“Abbiamo intrattenuto con le persone conversazioni così interessanti – ha spiegato in un comunicato il Chief Product Officer West Stringfellow – al punto che molti hanno dovuto correre per riuscire a prendere l’autobus. A tutti abbiamo dato il nostro biglietto da visita e suggerito di fare il passaparola con un amico. Bigcommerce sta crescendo in modo incredibile perciò non sarebbe niente di straordinario se qualcuno decidesse di unirsi alla nostra squadra, che sta per debuttare a San Francisco”.

La stessa società ha ammesso di aver parlato con circa 600 persone e una portavoce ha dichiarato che, dopo la giornata spesa a caccia di dipendenti, l’invio di curriculum sul sito della compagnia è aumentato del 150%.

Altri argomenti

di Maria Castiglione

Articoli correlati