EIT Digital Challenge, la scaleup italiana Enerbrain selezionata per il contest europeo | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

SMART ENERGY

EIT Digital Challenge, la scaleup italiana Enerbrain selezionata per il contest europeo

02 Ago 2018

La torinese Enerbrain ha messo a punto Energy Cloud, dispositivo in grado di calibrare in tempo reale il consumo di energia negli edifici, con un risparmio del 32%. E’ l’unica italiana tra i 25 finalisti di EIT Digital Challenge, concorso europeo per startup deep tech. Parteciperà il 18 ottobre all’evento finale a Bruxelles

C’è una giovane realtà italiana dell’energia, Enerbrain, tra le giovani società hi-tech prescelte dall’Europa. La scaleup torinese (le scaleup sono le “sorelle maggiori” delle startup) è stata selezionata fra i finalisti della EIT Digital Challenge, il concorso europeo per le migliori startup ad alta tecnologia.

CHE COSA FA ENERBRAIN

Enerbrain ha messo a punto un dispositivo plug&play chiamato Energy Cloud che può essere facilmente installato in ogni tipo di edificio (da quelli storici a quelli più moderni) nell’arco di un giorno. Il dispositivo è in grado di calibrare in tempo reale il consumo di energia e far risparmiare attorno al 32% (in media) di costi operativi, senza dover effettuare nessuna modifica sostanziale agli impianti di aria condizionata, ventilazione e riscaldamento. Questo si traduce anche in minore inquinamento e migliore qualità dell’aria negli uffici, con una ricaduta positiva sulla qualità della vita degli impiegati.

COME FUNZIONA EIT DIGITAL CHALLENGE

EIT Digital Challenge mira a individuare i migliori prodotti digitali di deep tech, termine con cui si indicano soluzioni complesse e disruptive che si basano su progressi scientifici o tecnologici unici e differenziati (spesso protetti da brevetto) e alimentano la trasformazione digitale.

In totale, 200 imprese di 24 paesi dell’UE hanno presentato domanda in cinque categorie: Digital Industry, Digital Cities, Digital Wellbeing, Digital Infrastructure e Digital Finance.

Venticinque aziende sono state selezionate per partecipare all’evento finale che si terrà a Bruxelles il 18 ottobre 2018, in cui potranno presentare la loro tecnologia a una giuria internazionale di esperti. Enerbrain concorrerà nella categoria Digital Industry. Il pacchetto premi comprende un sostegno annuale completo da parte dell’acceleratore di EIT Digital, al fine di far crescere le loro imprese in Europa e nel mondo per le due migliori aziende di ciascuna categoria, più un premio in denaro di 50.000 euro per i vincitori del primo premio nella loro sezione.

Dominik Krabbe, EIT Digital Challenge Lead, afferma: “Siamo soddisfatti della diversità e della qualità dei finalisti del concorso e non vediamo l’ora di conoscere meglio Enerbrain, il suo team e la sua tecnologia nella fase finale”.

I 25 finalisti provengono da 11 diversi paesi europei. Con una dimensione media di 38 persone, un fatturato medio di 1,2 milioni di euro nel 2017 e un finanziamento medio di 4,2 milioni di euro, le società rientrano a buon diritto nel novero delle cosiddette scaleup, ovvero startup in fase di forte crescita.

ECCO L’ELENCO COMPLETO DEI 25 FINALISTI DI EIT DIGITAL CHALLENGE 2018

 

 

 

Articoli correlati