Al Wired Next Fest la prima conferenza italiana "solo mobile" | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Al Wired Next Fest la prima conferenza italiana “solo mobile”

26 Mag 2016

Altri argomenti

Nella tre giorni dedicata all’innovazione, dal 27 al 29 maggio a Milano, si terrà la Mobile Only Conference: un “festival dentro il festival” con i maggiori esperti italiani e internazionali di questo mercato, in forte crescita soprattutto in Italia

In Italia arriva sul palco del Wired Next Fest la prima conferenza mobile­only: un “programma nel programma” pensato per ampliare e arricchire uno dei festival dell’innovazione più noti e frequentati del Paese.

La Mobile Only Conference si tiene appunto dal 27 al 29 maggio durante il Wired Next Fest a Milano, la quarta edizione della tre giorni pensata per far vivere l’innovazione nell’economia, nella scienza, nella politica, nell’intrattenimento e nella cultura.

La conferenza punta ad analizzare e approfondire la nascente economia mobile­only, che sta crescendo e sta facendo registrare un numero sempre più elevato di utenti che accedono a Internet tramite mobile. Ospitata nei “dome” del Wired Next Fest, raccoglie i maggiori esperti italiani e internazionali sull’economia mobile­only. Speaker nazionali e internazionali descriveranno i maggiori trend socio­economici di questo mercato nel quale pensare a tecnologie desktop diventerà obsoleto e i device mobile avranno sempre più rilevanza. È significativo lanciare questo evento in Italia, uno dei paesi Europei con il più alto numero di mobile phone per popolazione, 147 ogni 100 abitanti, e con uno dei tassi più elevati di penetrazione di smartphone a livello europeo (60%).

Vito Margiotta, Ceo di Snapp, una tecnologia che rende semplicissimo creare siti e app in mobile tramite smartphone, permettendo a qualsiasi business di avere una presenza online, dice: “Questa è la prima conferenza con un palco interamente focalizzato a discutere temi relativi allo sviluppo di una economia mobile­only e sono entusiasta di aver potuto far parte dell’organizzazione”.

“Il fenomeno cambierà completamente il modo in cui dobbiamo confrontarci con lo smartphone. Perciò dobbiamo ripensare lo sviluppo di esperienze che siano dipendenti solo da un device” dice Benedetta Arese Lucini, Ceo di Oval Money, una startup del fin-tech appena nata, fornitrice di una app per ripensare il rapporto delle persone con le proprie finanze e in grado di aiutare a creare comportamenti finanziari che rendono le persone più affidabili. “E’ importante quindi trovare un momento per riflettere e discutere di questi nuovi fenomeni con persone che nella industry stanno già portando avanti la riflessione nei loro ruoli” aggiunge Arese Lucini.

La mobile­only conference italiana dovrebbe diventare il primo di una serie di appuntamenti nei più grandi hub di tecnologia internazionali.

Altri argomenti

Luciana Maci
Giornalista

Ho partecipato al primo esperimento di giornalismo collaborativo online in Italia (Misna). Sono dal 2013 in Digital360 Group, prima in CorCom, poi in EconomyUp. Scrivo di innovazione ed economia digitale

Articoli correlati