Trasformazione digitale, "Exhibitionist" ospita a Milano il re delle fiere hi-tech | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

CICLO DI INCONTRI

Trasformazione digitale, “Exhibitionist” ospita a Milano il re delle fiere hi-tech

06 Set 2017

Il 14 settembre Gary Shapiro, presidente e AD della Consumer Technology Association, organizzatrice di CES, la più importante fiera mondiale dell’elettronica di consumo, sarà protagonista di uno degli incontri della manifestazione voluta da Fondazione Fiera Milano. Un’occasione per capire l’impatto del digitale sul settore

Dopo la pausa estiva Exhibitionist, ciclo di incontri di edutainment sulla contaminazione digitale, torna con un protagonista di eccezione: giovedì 14 settembre ospiterà Gary Shapiro, presidente e amministratore delegato della Consumer Technology Association (CTA), che organizza CES, la più importante fiera al mondo dell’elettronica di consumo.

Gary Shapiro

Shapiro sarà ospitato il prossimo 14 settembre alle ore 19.00 al MiCo – Milano Congressi, Via Gattamelata, Gate 14. Milano. Dal 1991 è presidente e amministratore delegato di CTA, l’associazione statunitense dei produttori di elettronica di consumo, che organizza il CES di Las Vegas, una delle fiere che sono in grado di creare il futuro: la conoscenza del settore che rappresenta è così ampia e approfondita che gli organizzatori riescono a leggere i segnali, anticipare le tendenze, guidare l’evoluzione del mercato.

L’intervento di Gary Shapiro sarà un’occasione per riflettere sulle tendenze in atto, ascoltare una lettura dello scenario di sviluppo tecnologico e il suo impatto sul business e sulla società e anche per capire come l’anticipazione del cambiamento si traduce poi nell’organizzazione di una fiera leader mondiale.

Gary Shapiro è inoltre autore di 2 libri sull’innovazione ed editorialista per diverse testate tra cui The Wall Street Journal, The New York Times e The Washington Post.

Exhibitionist è un ciclo di incontri di edutainment sulla contaminazione digitale, nato alla fine del 2012. Il progetto, pensato e voluto da Fondazione Fiera Milano con la collaborazione di partner quali Regione Lombardia, Camera di Commercio e Meet The Media Guru, punta ad avvicinare tutti gli interessati al mondo delle fiere, delle esposizioni commerciali e degli eventi business, dal retail, ai musei al graphic design. Gli incontri si svolgono tutti con la stessa formula: un ospite di fama internazionale racconta al pubblico la propria esperienza cercando di evidenziare i collegamenti con il settore fieristico. Negli ultimi mesi del 2017 si terranno discussioni su marketplace reali e virtuali e strategie per reinventare le fiere.

  • 15 Share

Articoli correlati