Pedon si aggiudica l'Italian Anuga Award 2013 | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Made in Italy

Pedon si aggiudica l’Italian Anuga Award 2013

15 Ott 2013

L’azienda veneta produttrice di legumi secchi e cereali ha ottenuto il riconoscimento durante la serata dedicata alle eccellenze italiane per ‘Le Purezze Salvaminuti’, creme vellutate di cereali e legumi pronte in soli 2 minuti, 100% naturali, biologiche, senza glutine e allergeni

Le purezze salvaminuti
Un tempo era il tipico “cibo dei poveri”, oggi Pedon ne ha fatto un’attività di business. Legumi e cereali non portano solo benessere a tavola, ma anche premi e riconoscimenti. L’azienda veneta lo sa bene. Alla principale manifestazione internazionale del Food & Beverage appena conclusasi a Colonia, Pedon ha portato la cucina italiana di ogni giorno – “The everyday Italian kitchen” – all’insegna del benessere a tavola, nel rispetto della genuinità e delle esigenze dell’alimentazione moderna. A Le Purezze Salvaminuti l’Italian Anuga Award 2013 come prodotto innovativo nella categoria di riferimento.

Novità assoluta a livello mondiale Le Purezze Salvaminuti sono le uniche creme vellutate di cereali e legumi pronte in soli 2 minuti, 100% naturali, biologiche, senza glutine e allergeni, senza conservanti, addensanti, coloranti e NO OGM. Facili da preparare, genuine ed estremamente versatili, sono ideali per la preparazione di zuppe, minestre, vellutate, puree, polente e creme da spalmare.

“E’ un prodotto vincente – afferma Paolo Pedon, export manager di Pedon Spa – con un concept moderno e di benessere frutto di un lavoro continuo verso l’innovazione, alla ricerca di alimenti naturali e facili da preparare esaltando gusto ed aspetti nutrizionali.”  

Il premio è stato assegnato durante la tradizionale serata italiana che vede le migliori eccellenze “Made in Italy” protagoniste.

E non è un caso che Pedon sia una delle poche aziende rimaste praticamente indenne negli anni della crisi. Non solo perché i legumi sono prodotti nutritivi ed economici, ideali da portare in tavola in un periodo così complesso, ma anche perché l’azienda è un tipico esempio di multinazionale familiare che da un piccolo paese ai piedi dell’Altipiano di Asiago, con prodotti nuovi, semplici e veloci come i “salvaminuti” e investendo ogni anno il 5% di fatturato in sviluppo e ricerca.
 

Concetta Desando
Giornalista

Due menzioni speciali al premio di giornalismo M.G. Cutuli, vincitrice del Premio Giuseppe Sciacca 2009, collaboro con testate nazionali. Per EconomyUp mi occupo di startup, innovazione digitale, social network

Articolo correlato