Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

THREE-COMMA CLUB

Biotech, conferenza BIO: è il momento dell’immuno-oncologia

di Pierluigi Paracchi

11 Lug 2017

Il più importante appuntamento estivo per il settore delle biotecnologie ha invaso San Diego: big pharma, venture capitalist, startup. Tutti sono alla ricerca della “next big thing”. Negli stessi giorni il Nasdaq Biotech Index è salito di quasi il 10%.

Tutte le volte che ci si tuffa nella conferenza BIO , l’evento estivo più importante per il settore delle biotecnologie, si torna rigenerati e con una consapevolezza unica della dell’industria, delle sue potenzialità e delle possibili ricadute sui pazienti. Quest’anno BIO conferenze ha invaso San Diego, CA. Letteralmente invaso: il party di chiusura ha sequestrato il quartiere di Gaslamp, due intere vie sono stata chiuse e riservate; all’incrocio delle due strade un palco con concerto live; tutti i ristoranti aperti, a disposizione delle migliaia di presenti. E subito a seguire e fino a notte fonda festa in maschera al pabnab, l’”anti-party”. Il tema ‘17 è stato molto glitterato, “Disco Inferno at Studio 454”.

Ma andiamo ai contenuti. Un dato su tutti: durante la settimana del BIO, 19-22 giugno, l’Indice NBI – Nasdaq Biotech Index è salito da 3061 a 3349 punti, quasi il 10%. Basterebbe questo come riflesso.
I Business Developer delle Big e Mid Pharma erano a caccia di nuove terapie e molecole, i CEO di start-up alla ricerca di importanti round di investimento, i Venture Capital a contendersi scienziati e tecnologie con industria.
In ogni caso, mettiamoci la California, il sole e le driverless car, tutti erano a ricercare “the next big thing”. Indubbiamente l’immuno-oncologia la fa da padrone. Chi crede che ci sia una bolla, chi dice che siamo all’inizio di una nuova era. Il prossimo evento per trovare una risposta lo avremo a gennaio alla JP Morgan Healthcare Conference, a San Francisco, CA. Occhio all’NBI!

Pierluigi Paracchi
Chairma e CEO Genenta Science

Pierluigi Paracchi è cofondatore di Genenta Science, startup che sviluppa terapie geniche antitumorali. È stato fondatore e CEO di Quantica SGR, fondo VC che ha investito nella biotech EOS, poi…