Parma calcio: dopo il fallimento abbonamenti in crowdfunding | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Sport

Parma calcio: dopo il fallimento abbonamenti in crowdfunding

31 Lug 2015

La squadra emiliana riparte dai dilettanti, con Barilla azionista. E innovando il sistema di tesseramento: con la campagna “Noi siamo Parma” i biglietti per le partite in casa 2015-2016 sono in vendita sulla piattaforma Eppela. Primo obiettivo: 4mila abbonati

Nevio Scala, presidente del Parma Calcio 1913
Il crowdfunding diventa un fenomeno sempre più popolare. E ora lo scopre anche il calcio in difficoltà. Ne è l’esempio Noi siamo Parma, la campagna abbonamenti del Parma Calcio 1913 per la stagione 2015/2016. La squadra, reduce da un’annata tragica che l’ha vista fallire e passare dalla serie A ai dilettanti, ha scelto di coinvolgere i propri supporter anche attraverso il metodo del finanziamento collettivo online.

Fino al 29 agosto, i tifosi del Parma possono infatti acquistare l’abbonamento alle partite casalinghe della propria squadra sulla piattaforma di crowdfunding Eppela. Parma Calcio 1913, che ora ha tra i maggiori azionisti Guido Barilla, punta, come primo obiettivo, a distribuire in questo modo 4.000 abbonamenti.

Da un po’ di tempo ero lontano dai campi di calcio e ora calpestare l’erba del Tardini mi crea un’emozione incredibile e mi ravviva i ricordi di un passato non troppo lontano che ci ha riempito di grandi soddisfazioni”, dice il presidente Nevio Scala, già allenatore dei ducali negli anni ’90. “Se sono tornato  è perché questa squadra la porto nel cuore. Per le vicende societarie di cui tutti siamo a conoscenza, purtroppo siamo costretti a ripartire dai dilettanti… Ma questo non è il posto nostro. Stiamo lavorando per costruire una squadra forte e importante e per questo abbiamo bisogno dello stadio pieno: vogliamo tornare a vincere, ma a modo nostro, senza veleni, facendo un calcio che faccia divertire la gente. Il Parma non morirà mai. Noi siamo Parma”.

 

Maurizio Di Lucchio

  • DONATELLA

    Chiedo scusa per il disturbo ma scrivo anche a nome di altre persone che si trovano in questa situazione, persone che da anni ed anni abbonati al Parma Calcio quindi tifosi a tutti gli effetti si sono trovati a non sapere nulla relativamente all’ acquisto on line degli abbonamenti in curva nord per la stagione 2015/2016 per la nuova squadra in serie D Parma 1913.
    Ora ci troviamo nella situazione di non riuscire ad acquistare gli abbonamenti in curva nord in quanto quasi esauriti …una situazione che amareggia molto soprattutto coloro che volevano continuare a sorreggere questa squadra che ha subito danni senza nessuna colpa .Poi chiedo il prezzo dei distinti che chiaramente non è la tribuna Petitot qual’ è ? Si spera di poter acquistare gli abbonamenti anche perché molte persone lavorano e non hanno tutto il tempo per recarsi presso la Banca O presso il Tardini con l’ auspicio che si possa acquistare tramite una sola persona più abbonamenti portando
    il documento di coloro che richiedono l’ acquisto degli abbonamenti e non hanno la possibilità per impegni lavorativi di recarsi negli orari stabiliti ( anche per i minorenni ) , come si è sempre fatto con il vecchio Parma Calcio addirittura recandosi in tabaccheria ….
    Cordiali saluti
    Donatella

Articoli correlati