Nasce Innoventually, il primo marketplace italiano dell'open innovation | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Produttività

Nasce Innoventually, il primo marketplace italiano dell’open innovation

01 Ott 2014

La piattaforma, fondata a Trieste, fa incontrare domanda e offerta: da una parte gli “sponsor” (aziende ed enti pubblici), dall’altra i “solver” (gli innovatori chiamati a risolvere i problemi). Il co-fondatore Luca Escoffier: “Un’opportunità per le Pmi con scarse risorse per fare ricerca e sviluppo”

Luca Escoffier, ceo e co-fondatore di Innoventually
Un marketplace per fare open innovation. È Innoventually, una piattaforma nata a Trieste per aiutare aziende ed enti pubblici a trovare persone, soluzioni e idee per fare innovazione all’esterno.

La piattaforma è pensata come un luogo di incontro virtuale tra domanda e offerta di innovazione aperta: da una parte gli sponsor (aziende o enti pubblici) e dall’altra i solver (gli innovatori chiamati a risolvere i problemi dei loro committenti). 

Qualunque organizzazione privata o pubblica che sia alla ricerca di una soluzione innovativa può creare una challenge – una sfida di innovazione – e pubblicarla su Innoventually, offrendo un corrispettivo in denaro per la soluzione migliore.

solver possono lavorare singolarmente alle challenge in base ai loro interessi e alle loro conoscenze. Ma possono anche formare team per quelle sfide particolarmente complesse che richiedono un mix ampio di competenze.

Attraverso la piattaforma, insomma, diventa più facile accedere ai vantaggi competitivi dell’open innovation, tra cui la diminuzione dei costi di ricerca e sviluppo e la riduzione del time-to-market dei prodotti/servizi. 

“Innoventually – dice il Ceo e co-fondatore della piattaforma, Luca Escoffier – rappresenta un’opportunità soprattutto per le tante aziende italiane che hanno scarse risorse umane e finanziarie da dedicare alla ricerca e sviluppo o non hanno mai creduto nell’innovazione come scelta strategica più che come necessità. Un marketplace come Innoventually, con tempi rapidi e costi contenuti, permette di trovare soluzioni innovative a problemi specifici che un’azienda si trova a fronteggiare”.

Innoventually è stata fondata da Luca Escoffier (Ceo), Marco Riboldi (Cto), Gabriele Accardo, Giuseppe Accardo (International Biz-dev) e ha il supporto dell’acceleratore di startup innovative Impact Hub Trieste.

 

Articoli correlati