Arval: in azienda l'auto è sempre più hi-tech | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Report

Arval: in azienda l’auto è sempre più hi-tech

di Redazione EconomyUp

07 Mag 2014

Altri argomenti

Tra i servizi innovativi di mobilità riscuote grande interesse l’utilizzo di app a supporto dei driver, un servizio ritenuto strategico dal 42% dei gestori di flotte delle aziende di più grandi dimensioni. È una delle tendenze emerse dal Barometro 2014 delle Flotte Aziendali

Sensibilizzazione alla sicurezza dei Driver, telematica di bordo, outsourcing. Ma soprattutto app e elementi hi-tech: sono questi i trend di riferimento per il settore delle flotte aziendali emersi dal Barometro 2014, la ricerca di mercato condotta dal Corporate Vehicle Observatory (CVO) di Arval Italia a partire da un campione di 4.560 aziende di varie dimensioni e settori a livello internazionale, 300 delle quali italiane.

Al centro dell’interesse dei Fleet e Mobility Manager intervistati compare, in linea con i dati della ricerca 2013, il tema della sicurezza. Con una sostanziale differenza: solo un anno fa le aziende apparivano focalizzate principalmente sulle dotazioni di sicurezza a bordo veicolo. Ora, invece, gli aspetti legati all’educazione dei Driver hanno conquistato un ruolo di maggior rilievo: circa un terzo degli intervistati nelle aziende di maggior dimensioni si concentra sull’educazione del driver per prevenire i rischi legati all’incidentalità stradale.

E, soprattutto, emerge l’importanza data alle app. Tra i servizi innovativi di mobilità, infatti, riscuote grande interesse l’utilizzo di applicazioni “mobile” a supporto dei Driver, un servizio ritenuto strategico dal 42% dei gestori di flotte delle aziende di più grandi dimensioni.

Le nuove tecnologie digitali, dunque, sono considerate un trend a supporto della gestione efficiente del driver e dell’implementazione di servizi innovativi.

Inoltre, i nuovi sistemi di mobilità intelligente facilitano l’accesso alle smart cities, connesse e informate.

Ecco tutti i risultati del report.

Altri argomenti

Redazione EconomyUp

Articoli correlati