Arriva 3D HUBS Italia | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Innovazione

Arriva 3D HUBS Italia

18 Set 2013

Il più grande network di stampanti 3D al mondo sbarca nel nostro Paese con una community internazionale che connette i proprietari di stampanti 3D (3D Hubs) con chi ha bisogno di stampare in 3D (makers). E, su MakeTank, sito e-commerce nato a Firenze, le creazioni potranno essere messe in vendita.

3D Hubs, la più grande piattaforma di stampanti 3D al mondo, sbarca finalmente anche in Italia.

3D Hubs sta creando uno dei primi network mondiali di stampanti 3D: tramite una piattaforma online connette i proprietari di stampanti 3D (3D Hubs) con chi ha bisogno di stampare in 3D (makers). 

I makers  potranno inviare i loro files alla Hub più vicina connettendosi al sito 3dhubs.com. I files inviati verranno controllati e corretti autonomamente nel caso non fossero adatti alla stampa. Il prezzo verrà calcolato secondo i prezzi della Hub stessa (prezzo di avvio più una percentuale per centimetro cubo di materiale) e in tre giorni il cliente potrà ritirare l’oggetto, o farselo spedire aggiungendo una piccola commissione al costo finale.

3D Hubs è una vera e propria community internazionale che consente a designers, artisti e makers di stampare in 3D senza possedere una stampante né le conoscenze tecniche per usarla. Inoltre, grazie a piattaforme online come MakeTank, un sito e-commerce nato a Firenze, le creazioni potranno essere messe in vendita.

La Balderton Capital, uno dei più grandi Venture Capital europei, ha effettuato un investimento riservato su 3D Hubs che userà i fondi per lanciarsi in un mercato globale cercando così di raggiungere il suo obiettivo primario, quello di rendere la stampa 3D accessibile a tutti.

Per essere ritenuta “sbloccata” e pronta per l’utilizzo, una città deve raggiungere il numero di Hubs necessarie per soddisfare le richieste di tutti. Quando una città è considerata sbloccata, viene nominato un 3D Hubs Major che avrà il compito di organizzare un evento per far incontrare i Makers. Al momento 3D Hubs è il più grande network di stampanti 3D al mondo con oltre 940 registrazioni. Recentemente sono state sbloccate la maggior parte di capitali europee come Londra e Berlino e grandi metropoli come New York, Pechino e San Paolo saranno presto pronte per essere utilizzate da utenti 3D Hubs. In Italia si stanno iscrivendo Hubs e Makers in numerose città, Roma è la più vicina ad essere sbloccata.

di Eleonora Maragò

Articoli correlati