La startup inglese Revolut sbarca negli USA in partnership con Mastercard | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

FINTECH

La startup inglese Revolut sbarca negli USA in partnership con Mastercard



Mastercard e Revolut annunciano una partnership per il lancio di carte Revolut negli Stati Uniti entro la fine dell’anno, l’emissione di almeno il 50% delle carte in Europa e il raggiungimento degli obiettivi di crescita globale nei mercati di Asia Pacifico, America Latina, Australia, Singapore, Giappone e Nuova Zelanda

22 Ott 2019


Revolut compie un passo avanti annunciando lo sbarco negli Stati Uniti grazie ad una nuova partnership con Mastercard.

L’esordio statunitense è previsto entro la fine dell’anno insieme al raggiungimento degli obiettivi di crescita globale nei mercati di Asia Pacifico e America Latina come Australia, Singapore, Giappone, Nuova Zelanda, Brasile e Messico.

Revolut e Mastercard verso gli USA

La partnership ha finalità di espansione della relazione che permetterà l’emissione di carte in tutti i Paesi dove il circuito Mastercard è accettato. Quest’ultima, ha costruito una solida partnership con Revolut a partire dal lancio nel 2015 e dalla partecipazione al programma di accelerazione Start Path.

Mastercard e Revolut hanno riscosso un grande successo in Europa offrendo servizi finanziari all’avanguardia ai consumatori, dalla gestione quotidiana del denaro a soluzioni innovative per il cambio valuta.

Obiettivi della partnership

L’annuncio conferma l’intenzione delle due aziende di collaborare per l’emissione di almeno il 50% delle carte in Europa. Inoltre, l’accordo permetterà a Revolut di raggiungere gli obiettivi di crescita globale: sia offrendo il servizio ai consumatori statunitensi entro la fine dell’anno sia raggiungendo i mercati di 210 Paesi e territori.

La partnership prevede anche l’adozione da parte di Revolut di alcune delle tecnologie più recenti di Mastercard tra i suoi prodotti e soluzioni, a partire dalla piattaforma Mastercard Send.

Revolut sceglie l’Italia (e una manager italiana) per lo sviluppo in Sud Europa

Mastercard, partner di banche digitali e fintech

In Europa Mastercard è il partner scelto da oltre 60 banche digitali e fintech, numero raddoppiato negli ultimi due anni, e ciò conferma la strategia dell’azienda di lavorare con i partner fintech sin dall’inizio. Mastercard Start Path, in cui è entrata Revolut nel 2016 come startup, è un programma premiato che permette alle startup tech late stage di scalare rapidamente attraverso la tecnologia senza eguali, l’expertise e le partnership globali di Mastercard.

Michael Miebach, Chief Product Officer di Mastercard afferma: “Abbiamo lavorato con Revolut negli ultimi quattro anni e siamo orgogliosi che la nostra relazione continui a rafforzarsi di pari passo alle nostre ambizioni. Il successo di Revolut e la velocitá di ingresso in nuovi mercati, come negli Stati Uniti, è la prova del nostro impegno nel supportare le fintech con un approccio personalizzato. Ampliare il raggio d’azione di Revolut permetterà ad altri milioni di utenti nel mondo di beneficiare del network Mastercard e dei servizi finanziari innovativi offerti da Revolut”.