Così le assicurazioni usano i canali digitali per comunicare | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Così le assicurazioni usano i canali digitali per comunicare



Si moltiplicano gli spazi comunicativi tra i clienti e le compagnie. Che ora puntano tutto su desktop, mobile e social. Secondo un’analisi dell’Osservatorio sulla Multicanalità Insurance di e*finance Consulting Reply le società assicurative stanno cercando forme di comunicazione più diretta. Ecco in che modo

di Redazione EconomyUp

12 Mag 2017


Con l’avvento del digitale nel settore delle assicurazioni, il rapporto tra compagnia e cliente cambia radicalmente. Perché le società assicurative, da tempo impegnate in un percorso che converge sempre più verso l’omnicanalità, stanno presidiando e posizionandosi in relazione ai diversi canali digitali. Ecco riassunto brevemente come questi canali vengono utilizzati

Desktop
Dai risultati dell’Osservatorio, nel corso del 2016 le Compagnie Tradizionali stanno progressivamente abbandonando i siti a forte carattere istituzionale in favore della “leggerezza informativa” cercando di comunicare in modo più diretto e “utile” al Cliente.

Mobile
Il primo tema caldo sul fronte mobile è quello della scelta, da parte della Compagnia, rispetto al proprio modo di presidiare la mobilità: m-site/mobile responsive o App? L’m-site/mobile responsive è il touchpoint di riferimento soprattutto in ottica Prospect. Le App sono il territorio principe per una relazione duratura e più intima con il Cliente

Social
Lato Social Media è presente molta eterogeneità nelle scelte e l’approccio al presidio del canale è ancora non consolidato. Facebook sembra essere un canale ancora in fase di sperimentazione con cui le compagnie svolgono diverse attività: assistenza di primo livello (100%), engagement (87%), promozione Commerciale (87%) e brand Awareness (93%).

Per approfondire l’argomento leggi l’articolo completo su InsuranceUp

Redazione EconomyUp