#Coveryourphone e guida più sicuro: una campagna con Alex Zanardi

L’iniziativa è stata lanciata da BMW Italia in collaborazione con la Polizia di Stato. Il pilota automobilistico suggerisce di coprire lo schermo dello smartphone prima di mettersi alla guida. Per evitare distrazioni e ridurre il rischio di incidenti stradali. Anche questa è tecnologia solidale

Pubblicato il 29 Mar 2018

Alex Zanardi

Dalla santa Pasqua in poi, la primavera offre ponti e giorni di vacanza che favoriscono gli spostamenti in auto per andare fuori città.

Serve guidare con attenzione. A tal proposito voglio segnalare la campagna #CoverYourPhone lanciata pochi giorni da BMW Italia S.p.A e Alex Zanardi in collaborazione con la Polizia di Stato. Il suggerimento è molto semplice. Quando sali in auto, metti la cover sopra lo schermo del tuo smartphone, così da coprirlo e non essere indotto a distrarti guardandolo. Una azione molto semplice ma efficace, perché gli occhi devono sempre stare sulla strada.

Anche questo è un esempio di tecnologia solidale, a ben vedere. Aggiungo un suggerimento. Oltre a coprire lo schermo, andrebbero silenziati anche gli allerta sonori che avvisano dell’arrivo di un messaggio o di una email, così da eliminare un’altra possibile forma di distrazione. Che ne dici? Buon viaggio…

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Antonio Palmieri
Antonio Palmieri

Antonio Palmieri, fondatore e presidente di Fondazione Pensiero Solido. Sposato, due figli, milanese, interista. Dal 1988 si occupa di comunicazione, comunicazione politica, formazione, innovazione digitale e sociale. Già deputato di Forza Italia

Articoli correlati

Articolo 1 di 3