Cloud: supportare le esigenze aziendali senza compromettere la sicurezza | Economyup

white paper

Cloud: supportare le esigenze aziendali senza compromettere la sicurezza


Scarica gratuitamente

INTRODUZIONE A CLOUD SECURITY BLUEPRINT 2.0

SCARICA ADESSO
Network Digital360

INTRODUZIONE A CLOUD SECURITY BLUEPRINT 2.0

SCARICA ADESSO

Fornito da CheckPoint



I driver per l’adozione del cloud sono in genere l’agilità, il time-to-market più breve e la capacità di innovare più rapidamente. La sfida per i CISO è come supportare le esigenze aziendali per l’adozione e la trasformazione del cloud senza compromettere la sicurezza o la velocità

08 Giugno 2020


Il cloud pubblico aziendale è sempre più diffuso perché garantisce concreti benefici in merito ad agilità aziendale, produttività, efficienza operativa, flessibilità e redditività. Il cloud, infatti, consente l’acquisizione e la distribuzione più rapida di risorse di elaborazione, di storage e di rete che, una volta distribuite, possono essere ridimensionate in base alle esigenze.

Allo stesso tempo, però, essendo sempre condivisi, connessi e dinamici per natura,  i servizi cloud pubblici presentano una sfida per la sicurezza: su questo fronte, Gartner ha prevede che fino al 2022, il 95?gli errori di sicurezza nel cloud sarà colpa del cliente. Per sfruttare appieno i vantaggi di questa tecnologia, senza cadere vittime del cybercrime, le aziende devono quindi implementare una strategia di protezione più efficace.

Questo white paper, fornito da CheckPoint, descrive i concetti chiave di sicurezza nel cloud e i principi architetturali che devono essere alla base di un modello di sicurezza nel cloud. Leggendolo, saprete:

  • in cosa consiste il modello di responsabilità condivisa del cloud pubblico
  • quali elementi considerare per  adottare un modello di sicurezza efficace
  • come funzionano  le reti Zero Trust
  • quali sono i  vettori di attacco che i progetti di sicurezza cloud devono considerare
  • quali sono i vantaggi dell’approccio Security-by-default

Temi correlati

cloud security
Security-by-default
zero trust