n° 27 del 16 Febbraio 2014
Economyup -  Newsletter quotidiana
Direttore responsabile EconomyUp: Giovanni Iozzia
 
TOP NEWS   
 
  
  Arriva il Rottamatore, ma per le nuove imprese serve continuità
di Giovanni Iozzia
Nei ministeri chiave per il mondo delle startup si è formato un team di funzionari convinti e capaci, che sono riusciti in 24 mesi a concretizzare importanti provvedimenti. Non è stato facile e adesso sarebbe un errore ricominciare da zero. Anzi il modello andrebbe preso ad esempio per altri settori
 
  Renzi: Made in Italy e start up, ecco il who's who dei consiglieri
di Luciana Maci
Su innovazione, imprenditoria giovanile ed eccellenza italiana il segretario Pd ha un parterre di amici fidati: da Prada a Barilla, da Barberis (Nana Bianca) a Farinetti (Eataly). E il nuovo ufficio stampa Pd è un blogger "figlio" di Twitter
 
  Ecco la fabbrica che ha fatto il suo record durante la crisi
Maurizio Di Lucchio
Officine Rigamonti, azienda della Valsesia produttrice di valvole per il trattamento acque, nel 2013 ha raggiunto il fatturato più alto dei suoi 60 anni di storia: 17,5 milioni di euro. Come ha fatto? Flessibilità, multiculturalità e bravura nel gestire il passaggio generazionale
 
  Sanremo, il business delle parole tra Sorrisi e startup
Maurizio Di Lucchio
La piattaforma di contenuti musicali per i new media SingRing fa pubblicare online i testi di alcune canzoni in gara all'Ariston. Ma Tv Sorrisi e Canzoni mantiene sempre l'esclusiva per la carta stampata e lancia anche una web app
 
  Hsl, l'azienda salvata dalla stampa in 3D
di Maurizio Di Lucchio
Specializzata nello sviluppo di prodotti industriali, l'impresa ha battuto la crisi con una doppia strategia: tecnologie impostate sulla stampa 3d per migliorare i processi produttivi e creazione di nuovi brand basati sul 3d printing. I risultati? Un mix di manualità e tecnologia, un fatturato di quasi 6 milioni e nuove assunzioni
 
  Patané (Uvet): investo in startup per essere competitivo
di Giovanni Iozzia
Il presidente del gruppo di servizi turistici che ha 60 anni di storia e fattura oltre 2 miliardi spiega perché è entrato nel capitale di DigitalMagics e in Plannify. «Ci aspettiamo idee fresche. Tante industrie dovrebbero usare meglio le tecnologie digitali per essere efficienti».
 
  Brebemi, l'autostrada senza soldi pubblici
di Antonio Picasso
Il tratto Brescia-Bergamo-Milano è un caso unico per il metodo di finanziamento. E per questo il progetto è stato premiato dalla Borsa di Londra. Ecco come funziona e perché è difficilmente replicabile altrove, soprattutto fuori dalla Lombardia
 
  Italiantoy, un progetto rosa per il giocattolo di qualità
Quattro giovani donne si conoscono a un corso del Poli.Design. Creano una cooperativa che, "incontrandosi" con altre tre aziende, dà vita alla nuova impresa, che ha già fatto un gol: presentare il primo catalogo alla Fiera di Norimberga, la più importante del settore
 
  Mise, un tavolo per valutare le politiche sulle startup
È stato insediato al Ministero dello Sviluppo economico con rappresentanti di Istat, Consob, Infocamere e università. Dovrà presentare entro marzo un rapporto al governo sull'efficacia delle norme introdotte negli ultimi 24 mesi. Possibile la creazione di un ufficio dedicato alle startup
 
  Fondazione Cariplo scommette su 12 start up culturali
Sono i vincitori del Bando IC-Innovazione culturale, lanciato in collaborazione con Regione Lombardia. Otterranno un contributo economico e l'affiancamento dell'incubatore "Make a cube3". La Fondazione: "Confermiamo il nostro impegno per i giovani"
 
  RestOpolis si rafforza con nuovi soci "pesanti"
Nel sito per la prenotazione online di ristoranti entrano Andrea Casalini e Mauro Del Rio, rispettivamente già CEO e Fondatore di Buongiorno; Euan Lonmon, già CEO della filiale italiana di Corsica Sardinia Ferries; Giuseppe Maurizio, già CEO di Greci Industria Alimentare. Obiettivo: consolidare la posizione di mercato
 
  ItaliaCamp, da Wall Street a Expo 2015 per sostenere gli startupper
di Luciana Maci
Il network di studenti nato nel 2010 sul modello dei Bar Camp americani sbarca il 26 febbraio a New York per presentare 12 start up d'eccellenza agli investitori. E, dopo un roadshow, nel 2015 sarà all'Expo con uno spazio nel Padiglione Italia
 
  Slowd, la startup per i designer nata tra passione e destino
di Concetta Desando
Una famiglia di artigiani, un incontro fortunato alla macchinetta del caffè e l’amore per l’artigianato hanno permesso ad Andrea Cattabriga, architetto 33enne, di creare insieme a Sebastiano Longaretti un marketplace che valorizza il made in Italy e la distribuzione a km0
 
  Perché Berlino piace tanto alle startup
di Ilaria Orfino
Vivacità culturale, supporti statali e basso costo della vita: la capitale tedesca attira sempre più startupper, venture capitalist e acceleratori. C'è chi parla di Silicon Valley europea. “Ma è un modello non replicabile in Italia” dicono da Digitaly, la community che riunisce gli italiani in Germania
 
  Made in Italy, vendere non sarà morire. Però è un po' rinunciare
di Giovanni Iozzia
Una ricerca di Prometeia dà una lettura controcorrente delle ricorrenti cessioni di aziende a investitori stranieri: fanno bene all'occupazione, ai fatturati e alla produttività. Sarà vero dal punto di vista economico, ma che cosa significa a lungo termine da un punto di visto sociale e culturale? Stiamo correndo il rischio di ritrovarci tutti sotto padrone in casa nostra.
 
 
REPORT   
 
  
  E-commerce, il futuro passa da qui
Le nuove imprese finanziate B2c nascono per colmare una mancanza di offerta e migliorare la vendita online. Le innovazioni porteranno il commercio digitale ad essere sempre più semplice, personalizzato, interattivo e social. Ecco le principali tendenze secondo Osservatori del Politecnico di Milano e Polihub
 
  Brand di lusso, crescono solo Armani e Prada
Nel 2014 crescerà il consumo di beni di lusso. Ma i brand più richiesti sono quelli americani e francesi, con solo Armani e Prada a tenere alta la bandiera tricolore. È quanto emerge da uno studio del Credit Suisse Research Institute. Ecco il report in versione completa
 
  Registrazione e autorizzazione Trib. di Roma n. 54/09
ICT & STRATEGY s.r.l. - via Copernico 38 - 20125 Milano - P.IVA 05710080960