20 Dicembre 2015
Economyup -  Newsletter quotidiana
Direttore responsabile EconomyUp: Giovanni Iozzia
 
PRIMO PIANO   
 
  
  Startup, quel che è stato fatto nel 2015 (e quel che si attende per il 2016)
di Giovanni Iozzia
La presentazione della relazione del Ministro dello Sviluppo Economico è stata la rappresentazione di vizi e virtù dell'ecosistema. Con qualche notizia: in arrivo la costituzione societaria senza notaio, la prima indagine Istat, la revisione dell'equity crowdfunding. E uno scoop: le startup non muoiono. Perché?
 
  Barberis: «Ecco le prossime mosse del governo per le startup»
di Luciana Maci
Aumento del credito di imposta, revisione dell'equity crowdfunding, incentivi alle aziende per l'open innovation: sono i provvedimenti in arrivo annunciati da Paolo Barberis, consigliere per l'Innovazione del premier Renzi, a "StartupItalia! Open Summit 2015". Più il progetto dei quartieri digitali nelle città...
 
  Cassa depositi e prestiti sarà il primo operatore di venture capital in Italia
La Spa partecipata all'80% dal ministero dell'Economia presenta il piano industriale 2016-2020: 117 miliardi di euro andranno alle imprese. L'ente promuoverà la nascita di startup e sosterrà l’innovazione. Per questa e altre 3 aree prevista una mobilitazione complessiva di 265 miliardi
 
  Nasce 360 Square, il fondo per startup finanziato dalle grandi aziende
di Luciana Maci
A lanciarlo è 360 Capital Partners, società di capitale di rischio per le neo imprese in Europa, soprattutto Francia e Italia. Vi partecipano Maif (assicurazioni), la banca Société Générale, il Gruppo Rocher e altri. Il co-founder Emanuele Levi: «Aggreghiamo investitori importanti con business verticali per offrire un expertise diversificato»
 
  La Fed alza i tassi: servirà? Non molto, e gli effetti saranno lenti
di Fabio Sdogati
La decisione della banca centrale americana di innalzare il tasso di sconto produrrà effetti sui tassi di mercato e sui rendimenti dei titoli a breve. Ma un risultato già evidente è il deprezzamento dell'euro rispetto al dollaro
 
 
#2015UP   
 
  
  #2015Up, De Castro (Ue): «L'anno del Made in Italy agroalimentare»
di Paolo De Castro*
I nostri prodotti sono saliti alla ribalta mondiale grazie a Expo e a un export da record: 18 miliardi nel primo semestre. Lo scrive il coordinatore della Commissione Agricoltura del parlamento europeo, che ora lavora al regolamento sull’agricoltura bio, di cui l'Italia è tra i primi produttori nell'Unione
 
  #2015Up: i fondi internazionali hanno riscoperto l'Italia
di Lorenzo Franchini *
Anche se le risorse sono ancora poche, l'attenzione dei VC globali per l'ecosistema italiano fa ben sperare, scrive Lorenzo Franchini. Che dà alla cessione di King la palma di operazione dell'anno e indica in MotorK, Musement e Beintoo le scaleup italiane più rappresentative dell'anno
 
  #2015Up, 13 idee regalo prodotte da una startup
di Concetta Desando
Dalla BustaDiNatale.it, piattaforma che permette ad amici e parenti di contribuire a un’unica colletta per regalare una busta digitale con denaro elettronico, a WishList, sito che permette al destinatario di scegliere il dono preferito: ecco le idee innovative da mettere sotto l'albero
 
  #2015Up Le 10 startup che hanno ricevuto più soldi
di Concetta Desando
Dai 60 milioni di dollari per Zomato ai 16 milioni di euro per MoneyFarm, dai 10 milioni per DoveConviene ai 5 milioni per Uala: ecco la classifica delle nuove imprese che hanno ottenuto gli investimenti più robusti dell'anno
 
 
STARTUP In collaborazione con
 
  
  Uno startupper lancia il primo marketplace europeo per droni
Simone Russo, ideatore di ImmoDrone, specializzata in riprese aeree con gli Uav per valorizzare gli immobili, ha creato Dronersclub.com dove è possibile acquistare apparecchi e accessori professionali. Ma anche restare informati sulle novità del settore e sottoscrivere assicurazioni
 
  Cambiomerci.com, nel 2016 assunzioni e investimenti
L'azienda, che ha messo in piedi un circuito di moneta complementare aziendale, assumerà 14 dipendenti nei prossimi 3 anni a fronte di un investimento di 618mila euro. Il progetto è finanziato dall’ultimo bando Smart & Start di Invitalia
 
  Il "piccolo" ecosistema dentro l'ecosistema delle startup italiane
di Antonio Palmieri
Natale significa nascita e (ri)nascita. Questo è il primo per il nostro blog: ho raccontato storie di startup e di innovazione sociale e imprenditoriale, che nascono per rispondere a un bisogno specifico, a volte personale, ma con l'ambizione di dare una risposta utile a tutti. Ciascuna di queste iniziative è, a proprio modo, una nascita o una (ri)nascita
 
 
OPEN INNOVATION   
 
  
  L'open innovation? Vale una crescita del Pil dell'1,9%
Secondo un'indagine di Accenture, stimolare la collaborazione tra aziende e startup per fare innovazione può generare un incremento del prodotto interno lordo pari a 35 miliardi di euro. In tutto il mondo, innovare in modo aperto è un'opportunità da circa 1,5 trilioni di dollari
 
  Tamburi: «La disruption? Nessuno ci ha capito niente. E io punto sulle startup»
di Luciana Maci
Il presidente e ad di "Tamburi Investment Partners", che arriva dalla finanza anni 80, spiega a EconomyUp perché la sua holding è salita al 19% del venture incubator Digital Magics: «I profitti calano e ancora non è chiaro come farli risalire. A fare la differenza sarà l'innovatività. E noi vogliamo esserci»
 
 
MADE IN ITALY   
 
  
  Made in Italy, la Basilicata fa sistema dai divani all'intimo
di Maurizio Di Lucchio
Con Mapping Basilicata un centinaio di aziende lucane si sono aggregate attraverso reti di impresa per proporsi con una sola identità sui mercati esteri. Il progetto ha fatto nascere tre marchi di qualità nei tre settori di punta: Casa Matera (legato al distretto del mobile imbottito), Basilicata Fine Foods (agroalimentare), B-Wear (biancheria intima)
 
  L'Italian Biotech per la prima volta mostra i muscoli alla JP Morgan Healthcare Conference
di Pierluigi Paracchi
Dal 1981 a San Francisco si riunisce ogni anno la comunità globale dell'industria della salute. Il prossimo 11 gennaio ci sarà anche l'Italia, grazie a un'iniziativa del MISE, che ha organizzato un evento "fuori Salone" con la presenza, tra gli altri, di Stefano Pessina, il 99° uomo più ricco del mondo
 
  Registrazione e autorizzazione Trib. di Roma n. 54/09
ICT & STRATEGY s.r.l. - via Copernico 38 - 20125 Milano - P.IVA 05710080960