Smart working, elearning, startup e PMI: le misure nel Decreto CuraItalia

Nel decreto CuraItalia┬ácontro gli effetti economici del coronavirus ci sono misure sul mondo dell’innovazione: nel pubblico il lavoro agile diventa la norma, viene potenziata (e finanziata con 85 milioni) la scuola a distanza. E ci devono essere anche startup o pmi innovative tra i fornitori di servizi digitali alla PA