n° 31 del 23 Marzo 2014
Economyup -  Newsletter quotidiana
Direttore responsabile EconomyUp: Giovanni Iozzia
 
TOP NEWS   
 
  
  StartupBase, il primo archivio delle startup finanziate
Quante sono le nuove imprese che hanno avuto la certificazione di un investitore? Dove sono? In quali settori operano? A queste domande risponde la nuova iniziativa di Economyup, un database con le società finanziate dal 2012. Un work in progress aperto al contributo di tutti
 
  La primavera degli incentivi fiscali sveglia la macchina della verità
Giovanni Iozzia
La pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale delle agevolazioni per chi investe in startup chiude una fase importante in cui sono state create condizioni favorevoli alle nuove imprese innovative. Adesso comincia la prova dei soldi: ci sono o no?
 
  L'editore dell'Unità apre un incubatore per startup
di Luciana Maci
Matteo Fago, che è stato il primo grande startupper romano con Venere.com e ha poi investito nell'editoria, aprirà il suo spazio in estate in piazza S.Giovanni in Laterano. Nella capitale si attende anche l'arrivo di Digital Magics e Startupbootcamp
 
  Congresso globale dell'imprenditoria: il figurone dell'Italia e la responsabilità per l'edizione 2015
di Federico Barilli*
Durante il Global Entrepreneurship Congress a Mosca la delegazione italiana ha fatto emergere le potenzialità di un Paese in cui fare startup è possibile. E, per GEC Milano del prossimo anno, come per EXPO, dobbiamo farci trovare pronti ed esprimere in modo chiaro la forza e la coesione del nostro ecosistema, benchè ancora giovane. Le potenzialità ci sono tutte.
 
  Startup, le italiane che sfilano a Mosca
di Maria Castiglione
Niso Biomed, Optosensing, Liquidweb, Charity Stars, Tensive e Tykli. Ecco le nuove imprese che hanno rappresentato l'innovazione made in Italy al congresso internazionale dell'imprenditoria appena concluso
 
  Ecco perché Edison punta 300mila euro sulle startup
di Maurizio Di Lucchio
La società di Foro Buonaparte, che 130 anni fa aprì la prima centrale elettrica in Italia, ha lanciato un concorso che si chiude il 30 marzo. «Sono già 500 i progetti registrati», dice Andrea Prandi, che spiega: «La nostra azienda ha nel dna la propensione a favorire l'imprenditorialità».
 
  Regione Veneto diventa imprenditore ed entra in H-Farm
Veneto Sviluppo, la finanziaria della regione governata da Luca Zaia, è entrata con una quota del 4% nel capitale dell'incubatore fondato da Riccardo Donadon. “La realizzazione di un sogno e un'opportunità per far crescere l'imprenditoria” dice Zaia
 
  United Ventures investe 4milioni di dollari per lo sviluppo di Cloud4Wi
La piattaforma cloud permette agli esercizi commerciali di "monetizzare" i servizi wifi offerti ai clienti, utilizzando strumenti di marketing ditale. Il finanziamento servirà per l'espansione internazionale della startup, soprattutto nel mercato nordamericano
 
  Digital Magics punta su Derev, startup di crowdfunding
Il venture incubator entra con una quota del 17,5% nell’assetto azionario della principale piattaforma italiana dedicata alla raccolta fondi sul web. Obiettivo: rafforzare il civic crowdfunding, con il coinvolgimento di enti pubblici e cittadini, ed espandersi sul mercato europeo
 
  Cinque motivi per essere ottimisti sulle startup
di Giovanni Iozzia
Le startup sono entrate nel lessico istituzionale e nel mirino delle aziende predigitali; non sono solo affari per giovani smanettoni; sono le nuove pmi; hanno bisogno di comunicazione e lobby. E soprattutto di una visione ampia e ambiziosa. Quale? Scorrete la presentazione di Riccardo Donadon agli Stati Generali dell'ecosistema per farvi un'idea del futuro possibile
 
  10 startup che semplificano la vita
a cura di Concetta Desando
Saltare la fila negli uffici pubblici, parcheggiare con facilità in una grande città, risolvere i problemi del condominio direttamente dal divano di casa: ecco alcune idee imprenditoriali che rendono la vita semplice e a portata di clic
 
  I 10 numeri da conoscere per capire lo stato di salute del Made in Italy
Secondo una ricerca Istat sull'industria italiana le aziende vincenti durante gli anni di crisi sono state quelle che hanno saputo innovare e internazionalizzarsi. Ecco dieci statistiche che tastano il polso al sistema produttivo tricolore e raccontano le tendenze più significative emerse nei periodi di recessione
 
  Ecco la Grande Bellezza italiana che piace online (e trova i soldi)
di Luciana Maci
Sulla piattaforma Kickstarter sono già 11 i progetti finanziati nel 2014 con protagonista l'Italia: da un film sulla pizza a uno sul tenore Caruso. Chiesti fondi anche per il restauro della casa romana di San Francesco. Non ce l'ha fatta Asia Argento
 
  I dipendenti vanno in ferie? L'impresa fa più affari (e mozzarelle)
di Maurizio Di Lucchio
L'azienda casearia marchigiana Sabelli ha lanciato un programma di benefit per i suoi collaboratori che ha migliorato le performance produttive e la qualità dei prodotti. Gli effetti sono evidenti: il fatturato è arrivato a 68 milioni e il bacino di vendite si è esteso anche al Sud, dove la concorrenza locale è agguerrita
 
  Contro il traffico i danesi scelgono la tecnologia italiana
Copenhagen si affida a Thetis, società veneziana, per un progetto pilota destinato a migliorare la circolazione e ridurre l'inquinamento: mettendo in rete i dati relativi a mezzi di trasporto e parcheggi il cittadino sarà costantemente informato tramite device e totem e potrà scegliere l'opzione più comoda
 
  Miur, la riunione in diretta tweet
di Luciana Maci
Il dirigente del ministero Fabrizio Cobis lancia la proposta: "Ogni giorno la cronaca dei lavori sulla piattaforma social". Terreno di prova sarà la riunione del 21 marzo sul bando Start Up, che avverrà in diretta sul profilo @MIURStartup.
 
 
PROTAGONISTI   
 
  
  Massimo Bocchi e CellPly, la startup da 2 milioni di euro
di Concetta Desando
Il founder della piattaforma sulla cura del cancro che ha ottenuto uno fra i più rilevanti investimenti di seed capital realizzati in Italia, si racconta: spirito imprenditoriale, ammirazione per Elon Musk e un consiglio per gli startupper, “Non guardate solo al mondo digitale”
 
  Cosa fare dopo aver venduto la startup ad Amazon?
di Maria Castiglione
Vincenzo Di Nicola, l'ingegnere abruzzese che a dicembre ha ceduto al colosso dell'e-commerce il suo sistema di pagamento cloud-based, è tornato in Italia dopo gli anni in Usa per insegnare informatica nell'ex liceo. "Voglio fare qualcosa per la scuola italiana che mi ha dato molto"
 
 
PUNTI DI VISTA   
 
  
  Italia-Usa, lo spread degli investimenti e la forza della ricerca
di Pierluigi Paracchi *
Il divario nel venture capital è enorme: 240 volte. Ma una speranza c'è: il numero dei ricercatori Usa è 25 volte superiore al nostro ma le citazioni sono solo 7 volte in più. I nostri scienziati sono competitivi. Ma ricordiamoci di trasformare il loro lavoro in brevetti
 
  Startup, ecco le 3 parole chiave: consapevolezza, contaminazione, continuità
di Federico Barilli *
Dopo gli interventi di Abirascid, Corbetta e Iozzia, il segretario di Italia Startup racconta cosa è emerso di positivo dagli Stati Generali. "Sono stati una prima volta. L'appuntamento è con il Global Entrepreneurship Congress 2015 a Milano"
 
  Caro Renzi, la rivoluzione digitale non è una passeggiata /ultima parte
di Andrea Granelli°
Per costruire una via italiana sono cinque i filoni da cui ripartire. Il più importante è la formazione. In secondo luogo va accettata la piccola dimensione come dato di fatto dell'economia italiana. Bisogna poi concentrare le competenze su settori in cui abbiamo storia e competenza (dal turismo all'agroalimentare). Quindi serve un coinvolgimento della ricerca pubblica sul digitale. Infine è necessario un uso diverso delle risorse pubbliche.
 
 
REPORT   
 
  
  Le startup “Big Data Analytics & Business Intelligence”: le opportunità dall'incontro tra il mondo dei Social e le aziende
In collaborazione con l’Osservatorio Startup e PoliHub
Sono oltre 350 le startup finanziate nell’ambito dei Big Data Analytics e la Business Intelligence (BDA & BI) e finanziate da investitori istituzionali negli ultimi due anni. Elementi che accomunano le startup operanti in tale ambito, l’attenzione all’integrazione dei dati interni con quelli Social e le tecnologie mobile e cloud
 
 
APPUNTAMENTI   
 
  
  Working Capital, al via la call for ideas 2014
Sarà inaugurata il 27 marzo a Roma la nuova edizione del programma di accelerazione di Telecom Italia rivolto alle startup innovative che vogliono lanciare un progetto in ambito internet, digital life, mobile evolution e green. In palio 40 grant d’impresa da 25 mila euro
 
  Meet the Media Guru, David Pescovitz presenta il futuro tecnologico
L’esperto di innovazioni tecnologiche e di scenari del futuro sarà il primo ospite dell’evento dedicato agli appassionati della Rete che si svolgerà il 27 marzo a Milano. Un'occasione per discutere dell'impatto della tecnologia sui modelli di business, sulla socieà e sugli stili di vita
 
  Registrazione e autorizzazione Trib. di Roma n. 54/09
ICT & STRATEGY s.r.l. - via Copernico 38 - 20125 Milano - P.IVA 05710080960