Massimo Bocchi e CellPly, la startup da 2 milioni di euro

Il founder della piattaforma sulla cura del cancro che ha ottenuto uno fra i più rilevanti investimenti di seed capital realizzati in Italia, si racconta: spirito imprenditoriale, ammirazione per Elon Musk e un consiglio per gli startupper, “Non guardate solo al mondo digitale”