n° 66 del 11 Gennaio 2015
Economyup -  Newsletter quotidiana
Direttore responsabile EconomyUp: Giovanni Iozzia
 
LE NOSTRE INIZIATIVE   
 
  
  #2015Up, i videoauguri di Matteo Marzotto: se l'America si sta riprendendo, ce la faremo anche noi
Il presidente di Fiera di Vicenza e dell'Associazione Progetto Marzotto, che assegna il premio per l'innovazione più ricco d'Italia (oltre un milione di euro), illustra le sue sfide per il nuovo anno e invita i giovani ad avere ottimismo e a creare valore facendo impresa
 
  #2015Up, i videoauguri di Luigi Capello: brinderei per una qualunque exit italiana
Il fondatore e Ceo di LVenture Group e di Luiss EnLabs augura alle startup del proprio incubatore e a tutte le nuove imprese italiane un 2015 ricco e fortunato in termini di fundraising
 
  #2015Up, le startup del PoliHub: arriveremo sul mercato e ci espanderemo all'estero
Alcune delle nuove imprese innovative dell'incubatore del Politecnico di Milano (K Juice, Two Reads, C3Click, Inoxsail, Ginkgo, Soundlike, Homyn) anticipano i loro obiettivi per il nuovo anno. L'augurio è di avere più visibilità, oltrepassare i confini nazionali e non fallire
 
  EconomyUp tv Speciale: Le donne dell'innovazione. Come rivedere la puntata
All’ecosistema che si sta tingendo di rosa è dedicato il quarto speciale andato in onda il 13 gennaio su Reteconomy. Maria Cecilia Andretta (Privategriffe), Enrica Arena e Adriana Santanocito (Orange Fiber), Selene Biffi (Bibak), Miriam Cresta (Junior Achievement Italia), Anna Amati (Meta Group): ecco le donne dell’innovazione italiana
 
 
STARTUP In collaborazione con
 
  
  Il 2015 porta in Italia il congresso mondiale dell'imprenditoria
di Luciana Maci
Dal 16 al 19 marzo è in programma a Milano Gec2015, il Global Entrepreneurship Congress promosso da Kauffman Foundation e organizzato da META Group. Un'occasione unica che porterà nel nostro Paese migliaia di startupper e investitori da tutto il mondo. È già possibile registrarsi su www.gec.co
 
  Startup israeliane crescono, nel 2014 exit-record da 7 miliardi di dollari
di Luciana Maci
Novantanove sono state acquisite da altre aziende o si sono quotate in Borsa, il 5% in più del 2013, raccogliendo 6,94 miliardi. Lo dice un rapporto IVC-Meitar, che sottolinea: "Il numero di IPO è stato il più alto dell'ultimo decennio: segno che le startup sono pronte per diventare aziende consolidate di lungo corso"
 
  Startup, al Ces c'è anche l'Internet delle cose "made in Italy"
Sul palco dell'evento di Las Vegas due giovani società italiane: Alyt, con Voice Recognition (gestione di oggetti da remoto con comando vocale), e Circle Garage, con Hiris (orologio hi-tech che monitora i parametri vitali ma sa anche accendere le luci a distanza). Entrambe incubate da I3P del Politecnico di Torino
 
  Arkimed, ecco l'app made in Italy per le visite mediche del futuro
di Alexis Paparo
Il software ideato da Franco Battaglia, docente all'Università di Catania, consente a due medici distanti tra loro di lavorare in team e permette di scambiarsi in real time dati e foto sui pazienti e di eseguire esami specifici in videoconferenza. Il sistema entrerà nelle prime strutture sanitarie dalla primavera 2015
 
  Vinitaly, sempre più startup puntano sul vino
di Concetta Desando
Al Salone internazionale in corso a Verona c'è ottimismo tra le nuove aziende che scommettono sul business enologico. “È un mercato ancora vergine e la vendita online ha portato l’enoteca a casa degli italiani con un click” spiega Andrea Nardi Dei, founder di Vino75, e-commerce di etichette di qualità
 
  Digital Borgo: «Aziende e startup? Basta un aperitivo per farle incontrare»
di Giulia Cimpanelli
L’incubatore abruzzese ha ideato Start up Meet Up, incontri nei locali alla moda tra imprenditori e aspiranti tali. Obiettivi: digitalizzare le aziende locali, diffondere la cultura digitale e incubare startup innovative
 
 
INNOVAZIONE   
 
  
  Archos-Freshub, per la "cucina connessa" l'azienda si allea con la startup
La società specializzata in dispositivi Android e la giovane impresa israeliana esperta in "smart kitchen" lanciano un servizio innovativo per la spesa: l'utente potrà aggiungere prodotti al carrello online semplicemente ponendo l'oggetto desiderato di fronte al proprio tablet
 
  Perché Milano vuol diventare capitale della sharing economy
Palazzo Marino ha approvato una delibera per “promuovere e governare lo sviluppo delle economie di condivisione e collaborazione”. Economie che stanno fiorendo in città, dal bike-sharing al car-sharing, dal co-working ai fab-lab. Ecco dieci motivi per cui il Comune dovrebbe proseguire su questa strada
 
  Samsung scommette il suo futuro sugli "oggetti intelligenti"
di Luciana Maci
Il ceo del colosso coreano, BK Yoon, ha annunciato durante il CES (Consumer Electronics Show) di Las Vegas che entro il 2017 il 90% dei prodotti della multinazionale si focalizzerà sull'Internet delle cose e che entro cinque anni tutti i dispositivi saranno predisposti alla connessione di oggetti smart
 
 
MADE IN ITALY   
 
  
  Back in Italy: 10 aziende che tornano in patria
di Annalisa Lospinuso
Da Furla ad Artsana, da Tonno Asdomar a Beghelli: sono alcune delle aziende che hanno deciso di rilocalizzare nel nostro Paese. Per vari motivi: aumento del costo dei trasporti e della manodopera estera, ma anche forza del marchio made in Italy, sempre più sinonimo di qualità e di garanzia
 
  Ces, l'elettrotecnico italiano che ha conquistato Las Vegas
di Maurizio Di Lucchio
Sergio Tucci, 39 anni, ex impiantista, è stato premiato con la sua Easydom alla fiera Usa della tecnologia per Next, un sistema di domotica che fa dialogare gli oggetti intelligenti in casa. La società, fondata nel 2011, ha superato in breve il milione di fatturato e si sta espandendo in Messico e negli States
 
 
OPINIONI   
 
  
  Non siamo competitivi perché non facciamo formazione
di Fabio Sdogati *
L'Italia è al di sotto della media europea per le attività svolte e per gli investimenti. Spendiamo 420 euro per dipendente contro i 1100 del Belgio. Le imprese curano poco il capitale umano, soprattutto quelle piccole. Compromettendo così la loro produttività. Non va per niente bene
 
  Registrazione e autorizzazione Trib. di Roma n. 54/09
ICT & STRATEGY s.r.l. - via Copernico 38 - 20125 Milano - P.IVA 05710080960