n° 65 del 04 Gennaio 2015
Economyup -  Newsletter quotidiana
Direttore responsabile EconomyUp: Giovanni Iozzia
 
HAPPY NEW START   
 
  
  #2015Up, i videoauguri di Nerio Alessandri: ritroviamo la fiducia e l'energia degli Anni 60
Il fondatore di Technogym, che l'anno prossimo avrà come priorità la partnership con l'Expo, invita tutti gli imprenditori a "fare la differenza" perché l'Italia ha bisogno dell'orgoglio e della forza che riuscì a dimostrare dopo la Seconda Guerra Mondiale
 
  #2015Up, i videoauguri di Francesco Zonin: non osservate troppo le regole, riscrivetele
Il vicepresidente della Casa vinicola Zonin traccia un breve bilancio del 2014 («un anno complicato») e si rivolge ai nuovi imprenditori invitandoli a interpretare il fare impresa come un gioco «molto serio, ma un gioco» da vivere con passione e con la voglia di sfidare gli schemi
 
  #2015Up, i videoauguri di Federico Barilli: aziende e investitori più interessati alle startup, siamo ottimisti
Il segretario generale di Italia Startup delinea le prospettive dell'ecosistema: nell'anno di Expo e del GEC a Milano, c'è un'attenzione crescente dal mondo industriale e dagli investitori internazionali. Segnali positivi che faranno sviluppare ancora di più il fenomeno startup
 
  #2015Up, i videoauguri di Gregorio Fogliani: giovani, la crisi è un'opportunità da sfruttare
Il presidente di Qui Group, che per l'anno prossimo intende accelerare sull'internalizzazione della sua società, invita i nuovi imprenditori a cogliere le chance offerte dal periodo di difficoltà economica: "Createvi un lavoro, mettetevi in concorrenza con voi stessi"
 
  #2015Up, i videoauguri di Marco Bicocchi Pichi: restiamo uniti, solo così cresce l'interesse all'estero per le nostre startup
Il business angel consigliere di Italia Startup per l'internazionalizzazione augura ai nuovi imprenditori di fare sistema: «l'Italia delle startup è una perla da scoprire, non facciamo vincere gelosie e provincialismi»
 
  EconomyUp tv Speciale: Quelli che… lasciano un lavoro. Come rivedere la puntata
Non c’è un’età giusta per fare startup e il progetto giusto può arrivare nel mezzo di una carriera. Come nel caso dei founder di Sounday, Moneyfarm, Inventia, LoveTheSign, Growish: sono loro i protagonisti del terzo speciale andato in onda il 6 gennaio alle 22 su Reteconomy
 
  Raccontate a EconomyUp il vostro #nuovolavoro
a cura di Concetta Desando
Il 2014 si è chiuso all'insegna del Jobs Act. Nel 2015 il tema dell'occupazione sarà ancora molto caldo, anche perché il mercato è già cambiato. Ecco le storie di chi non sogna più il posto fisso. Inviate le vostre storie, le pubblicheremo nel nostro sito
 
  Drexcode entra nel portafoglio di LVenture Group. Investito oltre un milione di euro
LVenture Group, Innogest, LigurCapital e alcuni soci di Italian Angels for Growth hanno coinvestito 1,03 milioni di euro nella piattaforma online di noleggio di vestiti di lusso. “È una startup che offre un servizio ad alto potenziale di crescita” afferma Luigi Capello, CEO della holding di investimenti
 
 
GOODBYE 2014   
 
  
  Sondaggio EconomyUp: il meglio del 2014
La startup, l'exit, la buona notizia, il personaggio ma anche il bluff: quali sono stati i migliori dell'anno appena passato? Una giuria composta da esperti e opinion leader ha emesso il verdetto per le 5 categorie. Ecco i vincitori: da MusiXmatch a Samantha Cristoforetti passando per Fabiola Gianotti e l'equity crowdfunding
 
  Sondaggio EconomyUp: Samantha Cristoforetti è il personaggio del 2014
di Ferdinando Cotugno
La giuria di esperti che ha votato il meglio del 2014 ha scelto la prima astronauta italiana nello spazio e Silvano Spinelli, il fondatore di Eos, come protagonisti principali dell'innovazione e dell'imprenditoria made in Italy. Hanno raccolto preferenze, tra gli altri, anche Papa Francesco e Stefano Firpo
 
  Sondaggio EconomyUp: Facile.it e Prestiamoci sono le exit dell'anno (ma Eos, del 2013, prende più voti)
di Maurizio Di Lucchio
Il nostro panel ha scelto la cessione del portale compara-prezzi al fondo inglese Oakley Capital e la vendita della startup di social lending a TrustBuddy International come le operazioni migliori del 2014. Ma l'exit della società di Silvano Spinelli ha raccolto più preferenze di tutti...
 
  Sondaggio EconomyUp: l'equity crowdfunding all'italiana è il bluff dell'anno
di Maurizio Di Lucchio
Gli esperti che si sono espressi sul meglio del 2014 hanno votato la raccolta di capitali online come la maggiore delusione: la normativa Consob, dicono i giurati, limita troppo la platea di imprese e obbliga alla presenza di un investitore istituzionale. Menzioni anche per Matteo Achilli, Max Uggeri ed Expo 2015
 
  Il 2014 raccontato da Neelie Kroes: le startup sono le rockstar della nostra economia
di Neelie Kroes *
La vicepresidente della Commissione europea e responsabile Ue per l'Agenda digitale sintetizza i traguardi già raggiunti dall'Europa nell'innovazione e fissa gli obiettivi per il futuro: "Apriamo internet e creiamo un continente connesso, senza roaming"
 
  10 talenti italiani under 30 che si sono fatti notare nel 2014
di Luciana Maci
Anche noi abbiamo i nostri Zuckerberg: dal tredicenne Maranghi, che ha inventato un braccialetto-quasi-diario-segreto al 15enne Cacitti, costruttore di stampanti 3D, dalla diciottenne Cortese, ideatrice di una piattaforma per scambio libri usati al 23enne Dattoli, pioniere del co-working. Ma anche over 25 alla guida di startup affermate (Fluentify, Pedius). Quest'anno sono stati sotto la luce dei riflettori. E potrebbero esserlo anche in futuro
 
  SeedLab, 4 startup premiate nel 2014
L'acceleratore acquisito dall'incubatore M31 chiude l'anno con quattro successi importanti per le startup che hanno partecipato al percorso di accelerazione: il Marzotto per Tensive, Edison Start per Green Rail, l'Intel Global Challenge per Neuron Guard e il Premio nazionale per l'innovazione a Silk Biomaterials. Dal 2012 l'acceleratore ha investito 3,5 milioni di euro
 
  Registrazione e autorizzazione Trib. di Roma n. 54/09
ICT & STRATEGY s.r.l. - via Copernico 38 - 20125 Milano - P.IVA 05710080960