n° 16 del 24 Novembre 2013
Economyup -  Newsletter quotidiana
Direttore responsabile EconomyUp: Giovanni Iozzia
 
TOP NEWS   
 
  
  DIGITALE
di Paolo Ainio, fondatore e amministratore delegato di Banzai
L’impatto sull’economia e sulla vita quotidiana delle tecnologie digitali è sotto gli occhi di tutti. Gestirle, usarle è una grande opportunità di crescita. Ad esempio, acquistando in un sito di ecommerce, gli atti possono essere analizzati. Quali prodotti sto guardando quali keyword uso nel motore di ricerca, sono tutte informazioni che arricchiscono il mio profilo. Ciò consente al “negozio virtuale” di indirizzare la scelta meglio di qualunque commesso in carne ed ossa
 
  FUTURO
di Federico Marchetti, Fondatore e Amministratore Delegato di YOOX Group
Crescere è un verbo che si declina al futuro. Significa guardare avanti, avere una visione. I giovani sono la molla dello sviluppo e della crescita proprio perché pensano più al futuro che a tirare i remi in barca ancorandosi con nostalgia al passato. E allora perché in Italia ci sono così tanti capelli bianchi quando si va alle conferenze e così pochi giovani?
 
  Eos, la startup venduta per 420 milioni di dollari
di Concetta Desando
Potrebbe essere la più grande acquisizione di una startup biotech in Italia: l’azienda fondata a Milano da Silvano Spinelli, scienziato e startupper seriale, che sta sviluppando una nuova terapia antitumorale, è stata acquisita dalla società americana Clovis con una somma record. Un'operazione che incoraggia tutto il sistema delle nuove imprese innovative italiane
 
  H-Farm, in cantiere il raddoppio e una scuola per digital maker
di Giovanni Iozzia
La settimana scorsa sono cominciati i lavori di FARM2, lunedì quelli per un nuovo centro di formazione internazionale. Nella "fattoria" creata da Riccardo Donadon c'è gran movimento. I risultati si vedranno fra fine 2014 e 2015
 
  Intesa Sanpaolo si allea con Digital Magics
Atlante Seed, fondo di investimento del gruppo bancario, e l’incubatore certificato di start up innovative, hanno siglato un accordo di cooperazione strutturato per co-investire nelle neo imprese tecnologiche
 
  Digital Investments, 400mila euro per Farman
Il fondo di venture capital di cui è advisor dPixel ha sottoscritto l’aumento di capitale della startup di ecommerce specializzata nel settore Health & Beauty: un’operazione che consentirà all’azienda di continuare la propria crescita
 
  Come investire sulle aziende in crescita
di Maurizio Di Lucchio
Mediolanum ha inaugurato due fondi per sostenere le imprese italiane: Flessibile Valore Attivo e Flessibile Sviluppo Italia. Il primo investe a livello globale su bond ad alto rendimento nel breve periodo, il secondo investe per il 25% sul capitale azionario delle pmi e per il 75% su obbligazioni emesse dalle aziende italiane più promettenti
 
  Friul Filiere, l'azienda che batte i tedeschi e conquista gli indiani
di Federica Ricca
L’impresa di Buja (Udine) ha vinto una commessa da 8milioni di dollari con Reliance Group, primo gruppo privato in India. Grazie a un materiale innovativo ultraleggero. Che non aveva suscitato l'interesse della Regione Friuli...
 
  Starteed, il crowdfunding che paga la condivisione social
di Luciana Maci
È una piattaforma di raccolta fondi con un ingrediente in più: i finanziatori attivi nella promozione del prodotto sui social network riscuoteranno una percentuale sulla vendita. Il Ceo Bedino: "Si chiama royalty crowdfunding, è reward-based e in Italia è una novità". Il via ufficiale nel 2014
 
  Quando l'avvocato fa il volontario dell'innovazione
di Giovanni Iozzia
Lo studio legale Trevisan&Cuonzo mette a disposizione le sue competenze gratuitamente per dare orientamento a startupper e piccoli e medi imprenditori. «Serve generosità e ottimismo», spiega uno dei due fondatori. Ma c'è anche un mercato potenziale da aggredire. Magari tendendo la mano...
 
 
PROTAGONISTI   
 
  
  Fulvio Montipò è l'Imprenditore dell'Anno
di Luciana Maci
Presidente e ad di Interpump Group, è stato premiato da Bnl-Bnp Paribas per l'innovazione nel settore delle pompe a pistoni. Figlio di emigranti e studente-lavoratore, da 35 anni è al timone di un'azienda con 30 sedi in tutto il mondo
 
  Tom Davis, l'inglese che fa startup in Italia
di Concetta Desando
«Non vi rendete conto che la vostra preparazione è fra le migliori in Europa?», così il fondatore di Solair spiega perché ha scelto di fare impresa nel nostro Paese, puntando a farne un centro di eccellenza informatica. «Il mio problema? Non riesco a trovare giovani, scappano all’estero»
 
  Andrea Dusi (Wish Days): «Startupper, conosci te stesso»
di Luciana Maci
Il founder del gruppo noto per i cofanetti-regalo, oggi anche autore di un blog sulle startup fallite, spiega gli errori più comuni degli aspiranti imprenditori: «Pensare che basti essere 'smanettoni', puntare solo ai soldi e sopravvalutarsi»
 
 
PUNTI DI VISTA   
 
  
  Web Tax? Non è questo il modo
di Simone Crolla, Consigliere Delegato American Chamber of Commerce in Italy
Si dibatte molto attorno alla proposta di emendamento alla Legge di Stabilità che impone l’obbligo ai compratori di acquistare servizi online solo da aziende con partita IVA italiana. Per tutelare le imprese nostrane penalizzate da forme di concorrenza sleale. Ma le imprese straniere che offrono servizi online in Italia non violano alcun tipo di legge. Perché, allora, si vuole rischiare di incorrere in una procedura d’infrazione per violazione di direttive europee in tema di libera circolazione delle merci o addirittura del Trattato di Roma? Perché non si vuole attendere l’orientamento dell’Unione Europea?
 
 
APPUNTAMENTI   
 
  
  Premio Marzotto, a Valdagno l'orchestra dell'innovazione italiana
Il 28 novembre i migliori imprenditori italiani suoneranno la musica che segna il passo del Paese. Sul podio i finalisti della terza edizione del Premio che oggi vede tra i suoi partner incubatori, acceleratori, investitori, business angel e un montepremi di 800mila euro. Ecco la rosa dei finalisti
 
  The Work Reloaded, il punto sul lavoro al Forum delle Risorse Umane
Il 27 novembre a Milano l’evento italiano dedicato al mondo del lavoro e HR Management. Un’occasione per aziende, istituzioni pubbliche, università, business school, associazioni e sindacati, per incontrarsi e confrontarsi, attrarre i talenti, e allo stesso tempo dialogare con la comunità politica, economica, scientifica e sociale del Paese
 
  Startup Revolutionary Road Barcamper Tour, la finale
Mercoledì 27 Novembre alla Luiss Guido Carli di Roma le 10 startup finaliste del tour che ha girato l’Italia alla ricerca delle migliori idee in ambito ICT si contenderanno i due grant di Appcampus di fronte ad una giuria composta da venture capital, influencer e istituzioni
 
  Registrazione e autorizzazione Trib. di Roma n. 54/09
ICT & STRATEGY s.r.l. - via Copernico 38 - 20125 Milano - P.IVA 05710080960