Lavoro digitale, Silvia Candiani (Microsoft): "Nuove competenze per l'Intelligenza Artificiale" | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

EYCAPRI 2017 - VIDEO

Lavoro digitale, Silvia Candiani (Microsoft): “Nuove competenze per l’Intelligenza Artificiale”

27 Ott 2017

Sono sempre più numerose le aziende, specialmente nel manifatturiero, che ricorrono all’AI per l’ottimizzazione dei processi e lo sfruttamento dei dati, dice la top manager. Occorrono però nuove competenze, e quindi change management. “È più facile avere paura per i lavori che scompariranno…”

“Siamo al centro di una digital trasformation, ma l’accelerazione arriva dall’Intelligenza Artificiale” dice in questa intervista Silvia Candiani, Ceo di Microsoft Italia, che all’EY Capri Digital Summit 2017  ha fatto la sua prima uscita pubblica dopo la nomina di inizio settembre. In particolare – aggiunge Candiani – le aziende manifatturiere sono le più interessate a ottimizzare il processo di produzione usando l’AI e gestendo la mole dei dati, che per loro sono vero e proprio oro”. Ma ad oggi ci sono le competenze giuste nelle aziende per eseguire questi compiti? “È più facile avere paura dei lavori che si distruggerano – prosegue la Candiani – ma a mio parere ce ne sono molti altri che verranno creati e che ancora non conosciamo”.

Articoli correlati