Terremoto, da Milano-Bicocca i droni 3D per “vedere” le aree a rischio

Un team universitario lavora a un progetto, unico in Italia, che combina scienza e didattica: le immagini delle zone soggette a sismi saranno proiettate in aula in un ambiente interattivo. «Sarà come entrare in un videogioco per conoscere la terra da vicino» dice il coordinatore Alessandro Tibaldi.