L'innovazione aperta in Sogei per la digitalizzazione della PA

STARTUP INTELLIGENCE

L’innovazione aperta in Sogei per la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione



Sogei, l’hub tecnologico del Ministero dell’Economia e delle Finanze a supporto dei servizi della PA, ha adottato una strategia di innovazione improntata all’apertura verso l’esterno. Il Digital Report per misurare lo stato di avanzamento e il percorso di Idea Management per i dipendenti

di Filippo Frangi

08 Apr 2022


La sede di Sogei a Roma

Sogei è l’hub digitale del Ministero dell’Economia e delle Finanze, che traduce le esigenze di innovazione in benefici per cittadini, imprese e istituzioni attraverso l’offerta di soluzioni, competenze e asset tecnologici a supporto dell’erogazione di servizi pubblici essenziali.

Nata nel 1976, la società conta oggi oltre 2400 dipendenti e offre un ampio portafoglio di servizi con l’obiettivo di contribuire allo sviluppo digitale del Paese, offrendo servizi innovativi che rendano gli adempimenti quotidiani veloci e completamente digitali.

Sogei, l’innovazione improntata all’apertura verso l’esterno

La spinta verso la digitalizzazione e la volontà di favorire la nascita di nuovi stimoli e spunti di innovazione hanno portato Sogei, a partire dal 2021, a partecipare all’Osservatorio Startup Intelligence del Politecnico di Milano, inserendosi all’interno di un’ampia community di innovatori. “Per fornire a cittadini e imprese servizi costantemente all’avanguardia, Sogei ha deciso di adottare una strategia di innovazione fortemente improntata sull’apertura verso l’esterno, coinvolgendo direttamente gli stakeholder in un processo di cambiamento e digitalizzazione della Pubblica Amministrazione e strutturando un ecosistema di innovazione ampio e vario. La volontà dell’Azienda è quella di coinvolgere e acquisire stimoli dal mondo accademico, da startup, da grandi imprese e dai cittadini stessi” – afferma Andrea Isidori, Head of Open Innovation & Research della società.

WEBINAR
26 Maggio 2022 - 12:00
Sicurezza IT e identità digitali: come essere pronti ai nuovi trend in azienda
Dematerializzazione
Marketing
Andrea Isidori, Head of Open Innovation & Research, Sogei

Il Digital Report, lo strumento che misura il grado di digitalizzazione

L’innovazione è in capo all’unità organizzativa Open Innovation e Ricerca, che all’interno della Direzione Persone, Organizzazione e Digital Experience si occupa di definire l’indirizzo strategico, garantire il corretto sviluppo operativo e favorire stimoli e opportunità di innovazione aperta anche rispetto a iniziative e progettualità già presenti in azienda.

Tra le numerose iniziative di innovazione portate avanti dall’unità Open Innovation e Ricerca, particolare rilevanza ha il Digital Report, uno strumento che misura il grado di digitalizzazione di Sogei e l’impatto generato dalle iniziative di innovazione interne su cittadini, imprese e sulla società stessa. Il modello indica in modo chiaro la direzione intrapresa dall’Azienda rispetto allo sviluppo di innovazione e la sua capacità di creare benefici grazie alla digitalizzazione.

Il coinvolgimento dei dipendenti con un percorso di Idea Management

Il modello interno ha richiesto di adottare un processo iterativo di fine tuning per definire le metriche e i KPI più adeguati, rispondendo a diversi criteri e prospettive rilevanti per Sogei, dagli SDGs (Sustainable Development Goals), all’indice DESI e gli obiettivi strategici aziendali. Tramite il Digital Report i dipendenti di Sogei, ma anche gli stakeholder e gli attori esterni, hanno visibilità sulla totalità degli indicatori e possono più facilmente comprendere quali azioni concrete mettere in campo per migliorare tali indicatori.

Open Innovation in Sogei significa favorire la spinta verso la disseminazione interna e una forte apertura verso l’esterno. La Società si impegna molto per favorire il coinvolgimento trasversale dei propri dipendenti nelle iniziative di innovazione anche attraverso un percorso di Idea Management in cui ognuno può proporre progettualità concrete di innovazione facendole partire dal basso, È stata disegnata una piattaforma in cui le idee proposte e votate da tutti i dipendenti sono poste all’attenzione di un Board dell’Innovazione, cui partecipano i Direttori, con il compito di valutare le proposte e impostare gli step successivi.

 

Filippo Frangi

Analyst presso Osservatori Digital Innovation