Housers, arriva in Italia l’esperimento spagnolo di crowdfunding immobiliare

L’innovativa modalità di investimento nata in Spagna prevede che una società chieda alla “folla” di Internet una determinata somma per acquistare un immobile: se la quota verrà raggiunta, la società darà in locazione l’immobile e ciascun investitore otterrà la sua parte di affitto. Rendita stimata: 3,80%