L’innovazione comincia da noi: studiamo di più e smettiamola di lamentarci

Due immagini spiegano le fatiche dell’Italia di fronte alla trasformazione digitale: il grafico sull’immigrazione poco qualififcata in un Paese con pochi laureati e il cartello attaccato sulla porta dell’ufficio del Papa (Vietato lamentarsi). Che invita a “concentrarsi sulle proprie potenzialità e non sui propri limiti”