Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Tecnologia Solidale

Disabili, un sito e una startup per aiutarli nei viaggi

28 Apr 2017

Village for all è una piattaforma riservata a viaggiatori con disabilità e agli operatori che suggerisce le strutture più accessibili. Kimap nasce dall’idea di un fiorentino in carrozzina che ha mappato la propria città segnalando le barriere architettoniche. Due strumenti utili per chi ha problemi a muoversi

Aggiornamenti per due iniziative di cui ho già parlato in questo blog.

Partiamo da Village for all. E’ un sito web molto semplice ma utile per scaricare gratuitamente una serie di pubblicazioni per i viaggiatori con disabilità e per gli operatori, per fare in modo di rendere le loro strutture sempre più accessibili. Avvicinandosi le vacanze estive, mi sembrano due utili possibilità.

Invece Kimap ha realizzato poco prima di Pasqua la mappatura di alcuni punti strategici di Firenze. Armando Dei – componente del team di Kimap – con la sua sedia a rotelle ha percorso questi tragitti: Stazione ferroviaria di Campo di Marte, Piazza Beccaria verso il centro storico e il mercato di Sant’Ambrogio; via Maragliano, piazza San Jacopino e Viale Redi infine Ponte Vecchio, Piazza Pitti, Santo Spirito e Piazza del Carmine.

In tre giorni di utilizzo di Kimap, Armando ha prodotto le mappe sul proprio smartphone, indicando ostacoli, pericoli, vie e tratti di via accessibili. Tutto materiale utile per implementare l’applicazione, a breve liberamente scaricabile sia su Google Play che su Apple Store.

A breve Kinoa, la startup che promuove Kimap, organizzerà nuove iniziative in altre città, grazie anche alle numerose proposte di collaborazione pervenute da parte di associazioni, Università e amministrazioni pubbliche.

E andiamo avanti…