Auto elettriche e a guida autonoma: ecco quali sono le startup cinesi che sfidano i big

Nio, società dell’automotive finanziata anche dal colosso Tencent, lancerà un’Ipo entro il 2018. Possibile valore: fino a 2 miliardi. È uno dei giovani player “Made in China” della nuova mobilità, caratterizzata da veicoli a batteria e self driving cars. Il suo obiettivo: competere con Tesla. Insieme ad altri competitor