Chi è Troy Carter, il venture capitalist ex talent scout di Lady Gaga

Il Ceo di Atom Factory, società di entertainement che ha scoperto grandi talenti internazionali, ha cofondato nel 2015 un fondo di venture capital, Cross Culture Ventures, interessato a investimenti in tech company con impatto culturale

StartupBusiness

Troy Carter è il fondatore, presidente e Ceo di Atom Factory, una società di entertainement che definisce la cultura popolare a livello globale grazie alla scoperta (e gestione) di artisti del calibro di Lady Gaga. (con questa artista ha chiuso i rapporti nel 2014)

Carter ha iniziato la sua carriera a Philadelphia lavorando per Will Smith e James Lassiter Overbrook Entertainment, e si è unito Bad Boy Entertainment nel 1995, dove ha lavorato con disrupotor come B.I.G. Notorious. Nel 1999, Carter ha costituito la società di gestione dei talenti Erving Wonder. Erving Wonder è diventato rapidamente una delle principlai società per il management di artisti ed è stata acquisita dal Gruppo Santuario nel 2004.

Dopo aver fondato Atom nel 2010, Carter e i suoi artisti hanno cominciato a scalare l’audience dei più importanti social media come Twitter, Facebook e YouTube. Per continuare a leggere l'articolo clicca qui