Soundreef: 3,5 milioni per far nascere in Italia la startup concorrente della Siae

Soundreef Spa, società per migliorare la gestione delle royalty nell’industria musicale, debutta con i fondi di VAM Investments e LVenture Group. Guidata da Davide d’Atri, ha acquisito il 100% della Soundreef Ltd, fondata sempre da d’Atri nel 2011 e operante nel Regno Unito

Diritti d'autore

Davide D'Atri, Ad di Soundreef SpaDavide D'Atri, Ad di Soundreef SpaNasce in Italia Soundreef S.p.A, società per migliorare la gestione delle royalty nell’industria musicale, con un investimento da parte di VAM Investments e di LVenture Group per un totale di 3,5 milioni di euro.

La società fondata da Davide d’Atri, che ne è amministratore delegato, ha acquisito il 100% della Soundreef Ltd, company fondata sempre da d’Atri insieme a Francesco Danieli nel 2011 e operante nel Regno Unito per l’intermediazione dei diritti d’autore.

Chi è Soundreef, la startup che fa concorrenza alla Siae

L’obiettivo di Soundreef S.p.A è quello di assicurare ai titolari dei diritti d’autore nel settore della musica la completa trasparenza e tracciabilità delle royalty e la massima certezza e velocità nel pagamento dei diritti d’autore, garantendo al contempo il massimo livello di sicurezza.

Nonostante la consolidata presenza di Soundreef Ltd in UK, Soundreef S.p.A, si legge in un comunicato aziendale, ha fortemente voluto che questa nuova avventura iniziasse proprio in Italia, per dare un importante contributo allo sviluppo dell’innovazione e della creatività nel nostro paese attraverso lo sviluppo di tecnologie e processi in grado di aiutare a migliorare un settore importante come quello dei diritti d’autore nell’industria musicale.

Diritto d’autore, cosa ci fa una startup italiana a Londra?

L’operazione finanziaria ha visto l’intervento di due player fondamentali per la nascita della nuova società: VAM Investments e LVenture Group. VAM Investments investirà 3,2 milioni di euro attraverso il veicolo dedicato VAM SR1 Invest s.r.l., parte in buyout e parte in aumento di capitale articolato in più tranche per finanziare l’espansione internazionale del business nell’arco dei prossimi 12 mesi. LVenture Group, holding di partecipazioni quotata sul Mta di Borsa Italiana, aumenterà il proprio investimento di 250mila euro, raddoppiando in questo modo la propria quota di partecipazione. Questa operazione fa seguito ad un primo investimento effettuato nel febbraio 2011.

Davide d’Atri, amministratore delegato di Soundreef S.p.A, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di aver fondato la Soundreef S.p.A, un nuovo player completamente incentrato sullo sviluppo di tecnologia e processi per migliorare la gestione delle royalty nell’industria della musica. Un nuovo soggetto Italiano a disposizione di tutti gli attori del mercato, anche i più tradizionali. Siamo particolarmente felici che questa nuova avventura cominci dall’Italia. Lo abbiamo fortemente voluto perché l’Italia può e deve essere un faro d’innovazione e creatività in Europa. Siamo inoltre convinti che con l’aggiunta degli investimenti e del supporto strategico di VAM Investments e di LVenture Group il nostro business possa accelerare fortemente lo sviluppo”.

“L’acquisizione di Soundreef Ltd da parte di Soundreef S.p.A permetterà alla società di crescere più velocemente e di offrire ai nostri clienti un servizio sempre più efficiente e ai nostri autori ed editori una gestione delle loro opere musicali sempre più veloce, trasparente e sicura” ha commentato Francesco Danieli, Ceo di Soundreef Ltd.

“Siamo soddisfatti di aver realizzato questa operazione di investimento in Soundreef, che consideriamo un gioiello dell’imprenditorialità italiana destinato ad un successo globale. Siamo particolarmente orgogliosi di diventare soci di un imprenditore del calibro di Davide d’Atri e di una società di venture capital di successo come LVenture Group”, ha commentato Marco Piana, co-fondatore di VAM Investments.

Per Luigi Capello, Ceo di LVenture Group: “Abbiamo creduto in Soundreef fin dall’inizio. Sono felice di poter dire di aver visto questa startup crescere e diventare un’azienda di successo, che con la chiusura di questo importante round ha confermato le sue potenzialità e posto le basi per sviluppare ulteriormente il proprio business”.

I soci fondatori di Soundreef S.p.A e di Soundreef Ltd sono stati assistiti nell’operazione dall’avvocato Roberto d'Atri. VAM Investments è stata assistita dall’avvocato Luca Cuomo partner dello studio legale Pavia e Ansaldo per la due diligence e la documentazione legale, dal dottor Guido Pelissero di New Deal Advisors per la due diligence contabile e dal dottor Federico Marelli di Pirola Pennuto Zei per la due diligence fiscale. LVenture Group è stata assistita dall’avvocato Marco Dalla Vedova e dall’avvocato Fabrizio Zecca. (L.M.)