Memio, Icedreams e PassParYou: ecco i vincitori di InnovAction Lab 2015

Un portapillole intelligente (Memio), un gelato senza glutine né grassi (Icedreams) e un sistema anti-hacker (PassParYou) sono i progetti vincitori della finale del più grande evento per startup early stage in Europa

competition

I vincitori insieme agli organizzatori di InnovAction Lab e agli sponsorI vincitori insieme agli organizzatori di InnovAction Lab e agli sponsorParola d’ordine: innovazione. Si è conclusa così l’edizione 2015 di InnovAction Lab, il più grande evento per startup early stage in Europa, la cui finale si è svolta durante la XXIV International World Wide Web Conference, il più importante forum internazionale in cui si discutono i progressi nella ricerca e nello sviluppo degli standard e delle applicazioni per il web.

È stato il team di MEMiO ad aggiudicarsi la finalissima. MEMIO è un porta-pillole intelligente che eroga le compresse prescritte dal medico al momento in cui vanno assunte dal paziente. Tramite l’app il medico stesso o un tutore può pianificare la terapia e un dispositivo elettronico ricorderà al paziente, suonando e vibrando, che è il momento di assumere i farmaci prescritti. Il team è composto da Benedetto Buratti, Roberta Musarò, Manuel De Iuliis, Lorenzo Del Zozzo e Gabriele Sedda.

Al secondo posto si è piazzata Icedreams, una startup che ha inventato un gelato senza glutine, senza grassi aggiunti e con il più basso apporto calorico presente sul mercato.

Sul terzo gradino del podio è salita invece PassParYou, un sistema innovativo di gestione delle credenziali online che risolve il problema del furto di password grazie all'utilizzo delle proprietà di sicurezza del sistema alla base di Bitcoin.

Le 8 startup finaliste erano state selezionate fra le 42 nate nelle edizioni di Milano e Roma 2015, alle quali si è aggiunta la vincitrice di Cagliari. A decretare i vincitori è stata una giuria composta da oltre un centinaio di imprenditori, business angel e investitori nazionali e internazionali fra cui Yossi Matias (Google Ventures), David Rose (GUST e Rose Tech Venture), Bill Coughran (Sequoia Capital), Talia Rafaeli (StageOne Ventures) e Uri Levine (founder di Waze e Feex).  

“Ascolto decine di presentazioni tutti i giorni, e nella mia vita ne avrò viste migliaia; partecipo spesso a eventi come questo, ma raramente mi è capitato di vedere così tanti pitch di altissima qualità. Sarà per me un piacere introdurre i vincitori agli amici angel e venture capital di New York” ha commentato David Rose al termine dell’evento.

 

Articoli Correlati

InnovAction Lab, ecco le 8 startup finaliste

Competition

Ultimi giorni per partecipare a InnovAction Lab 2015

Eventi

I fondatori di InnovactionLab

InnovAction Lab, come creare 130 posti di lavoro

Università & Impresa